in

Adam Hlozek, un potenziale nuovo crack del calcio europeo

Adam Hlozek, Sparta Praga
Adam Hlozek, Sparta Praga

Un baby talento sulla strada del Milan, infatti, questa sera i rossoneri affronteranno lo Sparta Praga di Adam Hlozek. Nonostante la tenera età di 17 anni, il ragazzo ceco ha già collezionato oltre 50 partite da professionista ed ha attirato l’attenzioni delle big d’Europa. Sembrano ormai lontani gli anni in cui la Repubblica Ceca sfornava grandi giocatori come Nedved, Cech o Rosicky, ma Hlozek sembra avere le carte in regola per seguire le orme di questi campioni.

Proprio Rosicky che al momento è direttore dell’area tecnica del club di Praga ha parlato del ragazzo: “Ha 17 anni e cerchiamo di farlo crescere piano piano. Se continuerà a crescere non perderà l’occasione di essere acquistato da altri club, credo che sia presto per mandarlo via”. La fame di Hlozek deriva da un episodio drammatico che ha coinvolto il fratello Daniel, infatti i due avevano iniziato la carriera insieme, ma nel 2015 è stato diagnosticato al suo consanguineo un tumore al cervello che lo ha costretto a ritirarsi prematuramente.

Adesso il fratello gioca in club di categoria inferiore, ma è Adam che dovrà imporsi anche per Daniel. Hlozek sin da piccolino ha bruciato le tappe, a 15 anni giocava con l’under 19 ed ha avuto la possibilità di fare dei provini per l’Arsenal ed il Bayern Monaco, offerte rispedite al mittente. Nel 2018 arriva l’esordio in prima squadra, in coppa contro lo Slavoj Polna a 16 anni da poco compiuti. Neanche a dirlo segnerà il gol del definitivo del 4-1.

Poco dopo fa il suo esordio anche in campionato e diventa il più giovane di sempre a segnare una rete in Fortuna Liga, dopo un’incornata contro il Viktoria Plzen. Da quel momento in poi diventa titolare dello Sparta Praga, Rosicky è abile a prolungare il suo contratto fino al 2022.

Nella stagione appena terminata, ha siglato 5 reti e confezionato 8 assist in 26 partite. Tante società si sono interessate a lui, vedremo se lo Sparta Praga e il giovane talento riusciranno a resistere alle lusinghe dei vari Bayern Monaco, City, Dortmund, Ajax e Lipsia, tutte società che puntano a far crescere al meglio tanti altri baby talenti. Intanto questa sera sfiderà il Milan e sarà certamente una bella vetrina per lui, una vetrina europea.

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
David Silva, centrocampista della Real Sociedad

Real Sociedad-Napoli, occhio alle magie: David Silva brilla ancora

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency

Juventus, Cristiano Ronaldo in campo già domenica?