Addio Buongiorno, Torino rassegnato: 3 nomi per il sostituto

Ancora da definire la meta, ma l'addio di Buongiorno è cosa pressoché certa, con un Torino rassegnato e costretto a guardarsi intorno: la difesa ha perso sta perdendo pezzi, e Vagnati si getta su 3 nomi per rimediare

Lorenzo Zucchiatti A cura di Lorenzo Zucchiatti

Calciomercato, Pronostici e Consigli: seguici anche su ...

Una scelta di cuore quella di Alessandro Buongiorno di rifiutare l’Atalanta l’estate scorsa, per cercare di ottenere l’Europa con il suo Torino. L’obbiettivo non è stato raggiunto, e questa volta l’addio ai granata sembra scontato. Napoli che vede molto vicino il colpo per la sua difesa, anche se il recente inserimento dell’Inter spaventa. Dal canto suo, Cairo sonda 3 nomi per il sostituto.

Ad aggiornare su tale fronte è Gianluca di Marzio, che segnala un Torino molto interessato a Rayyan Baniya, classe ’99 del Trabzonspor sul taccuino granata da tempo. Il costo si aggira sui 3,5/4 milioni, una cifra assolutamente accessibile per le casse del club. Non solo il turco nativo di Bologna nella lista di Vagnati, che ha altre due soluzioni.

Occhi in Inghilterra: Torino su Igor e Struijk

Se Baniya sembra al momento essere la prima scelta per costi e caratteristiche, non vanno sottolineate due piste che portano in Inghilterra. Il primo nome è una vecchia conoscenza della Serie A, e trattasi di Igor, ex Fiorentina che proprio Vagnati portò in Italia la prima volta, alla Spal. Avendolo il Brighton pagato 16 milioni, il costo per lasciarlo partire è alto, almeno 20 milioni.

Una valida alternativa è Struijk: l’olandese classe ’99 ha fallito la promozione in Premier League con il Leeds, e potrebbe essere fortemente attratto dalla prospettiva di un’avventura in Serie A per lottare per l’Europa. Si muove dunque il Torino per una difesa che, al di là di Buongiorno, ha perso anche Djidji e Rodriguez e dovrà attendere la piena forma del lungodegente Schuurs.