Affondo per Rabiot, la Juventus non convince: lo scippo è servito

Il rinnovo contrattuale di Adrien Rabiot con la Juventus rimane incerto. Nonostante l'offerta del club, le richieste del centrocampista francese non sono ancora state accolte. Le commissioni richieste dall'agente Veronique, madre del giocatore, complicano ulteriormente la trattativa. Intanto, il Milan osserva la situazione

Redazione A cura di Redazione JuventusMilan

La questione del rinnovo di Adrien Rabiot con la Juventus è tutt’altro che risolta. Il club bianconero ha presentato un’offerta, ma questa non ha ancora soddisfatto le richieste economiche del centrocampista francese. Come riportato da Luca Marchetti a Sky Sport 24, uno dei principali ostacoli è rappresentato dalle commissioni richieste dall’agente del giocatore, sua madre Veronique Rabiot.

La situazione è delicata, poiché un rinnovo con la Juventus equivarrebbe per Rabiot a un trasferimento a parametro zero verso una nuova squadra, con tutte le implicazioni economiche che ne derivano.

Il Milan in agguato

In questo scenario, il Milan osserva attentamente l’evolversi della situazione. I rossoneri potrebbero approfittare di un eventuale mancato accordo tra Rabiot e la Juventus per inserirsi nella trattativa e assicurarsi le prestazioni del giocatore. Il club di Via Aldo Rossi è pronto a cogliere l’opportunità, monitorando da vicino ogni sviluppo.