Paulo Fonseca (Roma) @imagephotoagency

Ajax-Roma, probabili formazioni: Fonseca si gioca la panchina

La Roma vola ad Amsterdam per affrontare l’Ajax ai quarti di finale di Europa League. Queste le probabili scelte di Paulo Fonseca ed Erik Ten Hag

Roma, che sfida con l’Ajax: Fonseca di gioca tutto

Il primo atto dei quarti di finale di Europa League vede la Roma impegnata in una difficile trasferta contro l’Ajax. La campagna europea è l’unico modo per Fonseca di salvare una stagione deludente e cercare di mantenere il suo posto sulla panchina giallorossa. L’avversario è di caratura mondiale, ma la squadra capitolina ha mostrato, in alcuni sprazzi della stagione, di poter giocarsela con tutti.

Paulo Fonseca, allenatore della Roma @imagephotoagency
Paulo Fonseca, allenatore della Roma @imagephotoagency

L’Ajax in piena emergenza in porta

Dopo la squalifica per doping di Onana, l’Ajax dovrà fare a meno dell’ex Stekelenburg per la sfida contro la Roma. Spazio a Scherpen. Il resto della formazione è quello consueto del tecnico Ten Hag. Timber, Alvarez, Martinez e Tagliafico formeranno la linea difensiva. A centrocampo giocheranno Gravenberch, Klassen e Alvarez. I terminali offensivi saranno Antony, Tadic e Neres. Assente Haller, erroneamente lasciato fuori dalla lista Uefa.

Gravenberch
Ryan Gravenberch, centrocampista dell’Ajax

Fonseca ha parecchie scelte obbligate

La Roma dovrà fare a meno di Karsdorp, Kumbulla e Smalling, oltre che ai lungo degenti Zaniolo e Mkhitaryan. All’ultimo anche El Shaarawy non ce la farà per infortunio. Per questo motivo, le scelte di Fonseca sono obbligate. In porta andrà Pau Lopez, con Mancini, Cristante e Ibanez a fare da schermo difensivo. Sulle fasce spazio a Bruno Peres e Spinazzola, mentre centralmente agiranno Villar e Veretout. Pedro e Pellegrini giocheranno a supporto di Edin Dzeko. Proprio dalla prestazione del bosniaco dipenderà l’esito della gara. Quando Edin riesce a essere protagonista, tutta la Roma gioca più facilmente.

AJAX (4-3-3): Scherpen; Timber, Alvarez, Martinez, Tagliafico; Gravenberch, Klaassen, Alvarez; Antony, Tadic, Neres.
ROMA (3-4-2-1): Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Bruno Peres, Veretout, Villar, Spinazzola; Pellegrini, Pedro; Dzeko.

Mario Mandzukic, attaccante del Milan

Calciomercato Milan, ultimatum Mandzukic: senza gol è addio

Thomas Tuchel, allenatore del Chelsea

Chelsea, la rinascita di Tuchel: esonerato al PSG, ora è ad un passo dalle semifinali