in

Alaba saluta il Bayern Monaco: Ramos chiude il domino di mercato?

David Alaba, difensore del Bayern Monaco
David Alaba, difensore del Bayern Monaco

David Alaba ha dato il suo addio al Bayern Monaco in una conferenza stampa organizzata proprio per il saluto definitivo del difensore austriaco, dopo 13 anni consecutivi passati in Baviera.

Dopo 13 anni di Bayern Monaco, in cui si conta soltanto una parentesi di appena 6 mesi all’Hoffenheim, David Alaba ha oggi dato ufficialmente il suo addio ai bavaresi, pochi giorni dopo aver trionfato nella finale del Mondiale per Club. “Ho scelto di provare qualcosa di nuovo ma non è stata una decisione affatto facile“, ha ammesso Alaba, “questa squadra fa parte del mio cuore“.

Ho deciso qualche settimana fa di non rinnovare e l’ho comunicato al club“, ha continuato Alaba, “non ho ancora deciso il mio futuro ma so di aver bisogno di una nuova sfida“. Una decisione forse maturata anche a seguito dello storico Sextuple ottenuto nell’anno solare calcistico concluso con il successo in Qatar. Con il Bayern Monaco, Alaba aveva già contribuito al Triplete del 2013, avendo difatti vinto per due volte tutto il possibile o quasi. Il difensore austriaco vuole una nuova sfida, una sfida chiamata Real Madrid.

Sergio Ramos, difensore del Real Madrid @imagephotoagency
Sergio Ramos, difensore del Real Madrid @imagephotoagency

Alaba al Real Madrid: Ramos può lasciargli il posto

Il futuro di David Alaba sembra essere ormai scritto. Il suo approdo al Real Madrid appare scontato con l’austriaco, come riportato da Sky Sport, che dovrebbe firmare un quadriennale da 10 milioni netti a stagione. Un accordo da capogiro ma che non sarebbe stato fondamentale per Alaba, alla ricerca di un progetto interessante. Con l’arrivo del centrale mancino potrebbe esser colmato il vuoto che lascerebbe Sergio Ramos, anche lui in scadenza e fin qui senza accordo.

Ramos potrebbe chiudere un domino riguardante alcuni dei centrali più ricercati nelle ultime sessioni di mercato. Il giro è partito con l’acquisto da parte del Lipsia del difensore francese Mohamed Simakan dello Strasburgo, a lungo inseguito dal Milan. I tedeschi si sono coperti le spalle in anticipo per la partenza di Upamecano, arrivata la scorsa settimana con l’ufficialità del suo trasferimento al Bayern Monaco. Lo stesso Bayern che ha lasciato partire appunto Alaba assicurandosi un sostituto di alto livello e dal futuro scintillante. L’ultima pedina sarà dunque Sergio Ramos, il quale presto sarà chiamato alla decisione definitiva.

Theo Hernandez giocatore del Milan

Milan, Theo Hernandez non basta: Vina, Firpo e il terzo incomodo

Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter @imagephotoagency

Inter, Lukaku e la scommessa dei pancake: “Quando segnai 25 gol a novembre…”