in

Allarme no-vax: il caso Spezia preoccupa

I contagi da Covid-19 in casa Spezia e il caso no-vax preoccupano gli addetti ai lavori in vista dell’inizio del prossimo campionato di Serie A

Spezia fermata dal Covid-19
Spezia fermata dal Covid-19

Il focolaio da Covid-19 in casa Spezia preoccupa gli addetti ai lavori in vista dell’inizio del prossimo campionato di Serie A. Il rifiuto di due giocatori spezzini di sottoporsi al vaccino, come ribadito dal medico sociale del club ligure Vincenzo Salini, potrebbe infatti creare qualche problema nella gestione dei contagi.

Sullo stesso argomento
Spezia, Estevez può tornare: si tratta con l'Estudiantes

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport circa il 90% dei componenti dei gruppi squadra ha ricevuto almeno una dose di vaccino, mentre in media ci sono almeno 2-3 giocatori non vaccinati. La speranza è che le società possano convincere prima o poi i propri tesserati a farlo per questioni di sicurezza e per evitare eventuali sospensioni.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *