in

Antepost Premier League, pronostico gratuito di Betadvisor.com

Diogo Jota, giocatore del Liverpool
Diogo Jota, giocatore del Liverpool

Il campionato inglese è senza dubbio la lega estera più seguita dagli appassionati di calcio e scommesse in Italia, vuoi per la qualità dei calciatori, per il valore dei team e per la grande copertura televisiva e mediatica. Ecco quindi che provare a fare qualche pronostico sui mercati antepost disponibili sui bookmakers italiani, approfittando della sosta per le nazionali, diventa molto utile e divertente. Classifica molto corta al momento con il sorprendente Leicester di coach Brendan Rodgers in testa con 18 punti e la miglior difesa anche se condivisa con un’altra manciata di club. Seguono Tottenham e Liverpool campione in carica a -1. la sorpresa Southampton a -2, il duo Chelsea (miglior attacco con 20 goal) e Aston Villa a -3. Bene anche l’Everton anche se in fase calante con 3 sconfitte (settimo con 13 punti), male invece Manchester City, Arsenal e Manchester United molto arretrate per ora. Anche vedere di nuovo il Liverpool dominare come lo scorso anno dove chiuse a +18, a nostro avviso i reds hanno tutte le carte in tavola per fare il bis: sono partite bene a differenza delle principali rivali, hanno migliorato la rosa e non sembrano per nulla sazi dopo il titolo della scorsa stagione. La loro quota da favoriti attorno ai 2,50 al momento molto simile a quella di un addestratissimo City ci dà grande fiducia e pensiamo abbiamo davvero molto valore al momento.

Il pronostico sull’antepost vincente Premier League è offerto dai tipster professionisti di Betadvisor, sito con esperienza decennale nell’ambito dei consigli sul betting. Con Betadvisor avrai pronostici per le scommesse sul calcio ogni giorno, per aiutarti a battere i bookmakers e aumentare la tua cultura sportiva.

Quote antepost Premier League, pronostico sulla zona Champions League

Ma come quest’anno la lotta per le prima 4 posizioni (facciamo 3 visto che a nostro avviso una è già occupata di diritto dal Liverpool) è agguerritissima. La domanda che uno scommettitore deve farsi è: alla fine strapperanno il pass le big (e quindi Manchester City, Chelsea e una fra Arsenal, Tottenham e United) o ci saranno sorprese? Noi siamo molto convinti della seconda opzione, sia per quello che abbiamo visto nelle prime 8 giornate sia per il fatto che una stagione così anomala (vedi assenza di pubblico, poca preparazione estiva e il dilemma covid) può portare a almeno un outsiders (se non due) in Champions. Ovviamente l’underdog meno underdog (passateci questa locuzione è il Leicester primo in classifica e che ormai una certezza del calcio inglese da diversi anni. Ma nonostante questo un suo accesso alla prossima Champions ha ancora una quota super competitiva che vale attorno ai 4 volte la posta, davvero un bel prendere. Sono quindi le foxes il nostro cavallino vincente per la scommessa piazzata nelle prima 4, pensando che altre sorprese come Aston Villa, Southampton e Everton alla lunga siano destinate a gettare la spugna almeno per la zona Champions.

Quote antepost Premier League, consiglio sulla zona Europa League

Ma Villans, Saints e Toffees sicuramente visto che quello che hanno mostrato in questa prima parte di stagione possono però avere ambizioni di raggiungere la zona Europa League. In Inghilterra il regolamento è decisamente differente da quello italiano con solo la sesta in classifica che va in UEL assieme alle vincitrici di FA Cup e League Cup. Ecco perchè pronosticare con precisione chi finisce sesto è molto complicato. Per questo motivo la maggior parte dei bookmakers italiani bancano la scommessa piazzato nei primi 10. Con un range così ampio ecco quindi che un Everton, nonostante la flessione dell’ultimissimo periodo, vista la presenza in panchina di un guru come Ancelotti e una rosa sicuramente competitiva con diversi ricambi di qualità anche in panchina è la squadra a nostro avviso più adatta per questa scommessa. Certo la quota non è altissima e andrebbe giocata in multipla almeno con altre due “sorprese”: quelle che ci stuzzicano di più sono l’Aston Villa per la grande solidità difensiva e il West Ham, al momento solo 16esimo ma con una rosa tale da poter competere alla pari con tutte e le ottime prestazioni contro Tottenham, Man City e Liverpool ne sono una riprova.

LEGGI ANCHE  Chelsea-Tottenham: pronostico gratuito di Betadvisor.com

Quote antepost Premier League, previsione sulla zona retrocessione

Così come in tutti i principali campionati europei, anche in Inghilterra sono 3 le formazioni che retrocederanno andando a finire in Championship. Interessante notare come al momento, l’unica neopromossa che è nelle ultime 3 posizioni in classifica è il West Bromwich Albion (al momento la favorita a scendere) mentre Fulham e Leeds sono rispettivamente quartultima e sestultima. La delusione di questo inizio di campionato, considerando le prestazioni della scorsa annata è sicuramente lo Sheffield Wednesday. Puntare sul crollo delle blades è rischioso ma al momento il loro prezzo largamente oltre il raddoppio potrebbe anche valerne la pena. Più sicura probabile invece che esce la quota del Burnley (anche qui attorno al 2 volte la posta o poco meno), una squadra che per ora ha dimostrato poca qualità, poco mordente e un attacco asettico con soli 4 reti segnate in 7 partite. Ecco perché fra le due scegliamo proprio il Burnley come pronostico sulla retrocessa.

LEGGI ANCHE  Chelsea-Tottenham: pronostico gratuito di Betadvisor.com

Quote antepost Premier League, classifica marcatori

Chiudiamo la nostra analisi delle quote antepost del massimo campionato inglese dopo 8 giornate con la lotta per il titolo di capocannoniere. Lo scorso anno fu un duello all’ultimo goal con Vardy vincitore della classifica con 23 reti seguito da Aubameyang e Ings con 22. Ad oggi la graduatoria è molto compatta con Vardy appunto assieme a Salah, Calvert-Lewin dell’Everton e Son con 8; seguono Bambard del Leeds e Kane con 7; Wilson del Newcastle e Watkins dell’Aston Villa sono a quota 6. Di riflesso le quote, ricordando le possibili differenza fra i vari book vedono 3 grandi favoriti: Salah e Kane attorno a 4,50 e Vardy a 6,50 e solo dietro da quota 10 in su tutti gli altri. Visto che Vardy è l’unico della big che in teoria non si divide i goal con altri compagni di reparto, crediamo che rivedere anche quest’anno il bomber del Leicester vincere questo premio sia altamente probabile e inoltre la quota attuale è molto competitiva.

Su quali mercati scommettere?

  • Liverpool vincente Premier League
  • Leicester nelle prime 4
  • Everton, Aston Villa e West Ham nelle prime 10
  • Burnley retrocessa
  • Vardy capocannoniere

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

620 points
Upvote Downvote
Serie A, la "Fase Due" è salatissima: 5 milioni di euro per ripartire in sicurezza

Antepost Serie A, pronostico gratuito di Betadvisor.com

Samir Handanovic, portiere dell'Inter

Inter, porta girevole: Handanovic e un erede da comprare