in

Ariedo Braida: “Io al Torino? Ho fatto una battuta, però mi piacerebbe”

Ariedo Braida, nuovo direttore generale della Cremonese
Ariedo Braida, nuovo direttore generale della Cremonese

Ariedo Braida, glorioso dirigente del Milan, ai tempi di Galliani e Berlusconi, ed anche del Barcellona più recentemente, tiene la porta aperta al Torino, descrivendo una possibile e futura avventura granata, come un sogno da realizzare.

Se la proprietà della squadra dovesse cambiare, con Nunzio D’Angieri magari alla guida del club, ecco che Braida potrebbe essere veramente considerato all’interno del progetto Torino. Parola dello stesso dirigente, che ai microfoni di Tuttosport, ha evidenziato la sua simpatia verso i colori granata: “Ho fatto una battuta, gli ho detto di chiamarmi nel caso. ero scherzoso, però mi piacerebbe. Diciamo che se un giorno volesse chiamarmi davvero, andrei volentieri ad ascoltarlo“.

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
Berenguer Torino

Torino, UFFICIALE la cessione di Berenguer all’Athletic Bilbao

Houssem Aouar, mezzala del Lione

Calciomercato Juventus, affare Aouar: colpo in chiusura