in

Arsenal, Arteta: “No ad altri casi da Covid-19, la squadra ne risente”

Il coach dell’Arsenal Mikel Arteta sottolinea l’importanza della vaccinazione a causa dell’elevato numero di positivi al Covid-19 all’interno della squadra

Mikel Arteta, allenatore dell'Arsenal
Mikel Arteta, allenatore dell'Arsenal

Situazione da brividi in casa Arsenal. Oltre ai risultati mediocri sul rettangolo di gioco, i Gunners temono la minaccia da Covid-19. A temere le conseguenze della diffusione a macchia d’olio la mancata somministrazione del vaccino, come rivela il tecnico Mikel Arteta: “La squadra e il club saranno penalizzati se verranno rilevati altri casi positivi. Se ci sono giocatori non vaccinati il rischio aumenta soprattutto se viaggiano e finiscono in determinate situazioni”.

[irp]

“Non vogliamo correre questo rischio con nessuno dei nostri giocatori, perché in fin dei conti a farne le spese saranno la squadra e il club. Stiamo cercando di spiegare i motivi per cui crediamo che vaccinarsi sia la cosa giusta da fare, ma è una questione personale, non un obbligo, e dobbiamo rispettare la volontà del singolo“.