in ,

Arsenal-Manchester City, Guardiola: “Imparo tanto guardando Arteta”

Vittoria di misura del Manchester City in casa dell’Arsenal: è bastata una rete di Sterling a mettere al tappeto i Gunners. Ecco le dichiarazioni di Guardiola e Arteta

Pep Guardiola, allenatore del Manchester City
Pep Guardiola, allenatore del Manchester City (foto by imagephotoagency)

Si è chiuso sul punteggio di 0-1 il big match della 25^ giornata di Premier League tra Arsenal e Manchester City. A decidere la contesa il gol lampo di Sterling, che ha il merito di proiettare i Citizens sempre più in testa alla classifica. La squadra di Pep Guardiola, infatti, può amministrare da qui alla fine un vantaggio di dieci punti sui cugini del Manchester United e sul Leicester, a pari merito secondi in classifica. Entusiasta della prestazione e dei tre punti proprio l’ex tecnico del Barcellona, che ha parlato così nella consueta conferenza stampa del post partita: “E’ stata una partita dura, non è mai semplice giocare contro l’Arsenal. Arteta è molto bravo e non lo dico perché è un amico, imparo tanto guardando le tue partite. Con tutte queste vittorie, la gente può pensare che sia sempre semplice ma così non è. Sono grato ai miei calciatori, adesso abbiamo bisogno di tutti”.

Guardiola
Pep Guardiola, allenatore del Manchester City

Arsenal-Manchester City, Arteta: “Deluso dal risultato”

Sconfitta di misura per l’Arsenal di Arteta, che cade in casa al cospetto del Manchester City di Guardiola, reduce da una serie infinita di vittorie. Ora per i londinesi la rincorsa ad un posto nella prossima Champions League diventa praticamente proibitiva a causa degli undici punti di distacco da quarto posto. Ha commentato così la disfatta il tecnico dei Gunners: “Abbiamo giocato bene, ma non è importante. Loro sono una squadra fantastica. L’avevamo preparata per vincerla, ma non ci siamo riusciti e sono deluso per questo. Ci è mancata la qualità in fase realizzativa, abbiamo avuto diverse occasioni ma non le abbiamo sfruttate. Sicuramente per loro è stato più semplice dopo il gol realizzato ad inizio partita”.

Victor Osimhen, attaccante del Napoli @imagephotoagency

Napoli, sospiro di sollievo per Osimhen: ha ripreso i sensi

Markus Rashford, attaccante del Manchester United

Premier League, Manchester United-Newcastle 3-1: Reds al secondo posto