Arsenal, mercato in crisi: colpa…della Juventus

Gli affari tra Arsenal e Juventus hanno avuto ripercussioni sul bilancio dei Gunners, che vivono una crisi di mercato da diversi anni

Fabio Paratici (Juventus)
Fabio Paratici (Juventus) @Image Sport

L’Arsenal ha costruito i suoi successi passati e la propria rosa negli ultimi anni sempre sullo stesso fondamento: il giusto mix tra giovani e calciatori affermati. La ricetta è la stessa per tutte le squadre che ambiscono al vertice ma, a cavallo tra la fine degli anni ’90 e gli inizi del 2000, il lavoro di Arsene Wenger era giunto all’apice, tanto da permettergli di acquistare Sol Campbell dai rivali del Tottenham. Tutto ciò, tuttavia, appartiene al passato ed i Gunners navigano nell’anonimato di metà classifica anche a causa di un mercato in crisi, talvolta condotto in maniera scellerata. E la “colpa” di alcuni affari in uscita da Londra è anche della Juventus.

Szczesny, portiere della Juventus
Szczesny, portiere della Juventus @imagephotoagency

Affari in bianconero

Il tabloid inglese The Sun ha pubblicato una lista di cessioni effettuate negli ultimi anni dall’Arsenal che hanno portato con sé polemiche e minusvalenze di spessore e la maggiore è senza dubbio quella di Serge Gnabry. Ceduto per 5 milioni al Werder, oggi nelle fila del Bayern ne vale circa 70. Ma una presenza forte in questa speciale graduatoria la occupa la Juventus, che con i londinesi ha sottoscritto gli affari relativi a Szczesny e Ramsey, da cui l’Arsenal ha guadagnato complessivamente circa 11 milioni. Per il portiere la perdita rispetto al suo valore originale è stata di circa dieci milioni, mentre per il gallese è quasi quintuplicata. I valori dei calciatori si riferiscono al momento della loro cessione e la Juventus si è ritrovata due profili di spessore internazionale a prezzi contenuti. Il tutto facendo infuriare i tifosi dell’Arsenal, che vivono la peggior stagione dall’addio di Wenger.

Il Napoli saluta l'Europa, sconfitto in casa contro l'Arsenal

Napoli, furia Insigne: il club fa chiarezza

Alexis Sanchez (Inter) @Image Sport

Pagelle Parma-Inter 1-2, doppio Sanchez per la fuga a +6