Menu

Menu

Aston Villa-Manchester United, il pronostico: Red Devils per il riscatto, Ronaldo vuole ritrovare il gol

Esultanza Cristiano Ronaldo, Manchester United

Sabato 15 gennaio alle ore 18:30 si giocherà la gara tra Aston Villa e Manchester United, valevole per la ventiduesima giornata di Premier League. La partita si terrà al Villa Park di Birmingham e sarà arbitrata dal signor David Coote. Si tratta di due squadre partite con obiettivi completamente diversi. I padroni di casa sono partiti per salvarsi in tranquillità, mentre gli ospiti, soprattutto dopo il grande ritorno di Cristiano Ronaldo, avevano puntato al titolo e a vincere tutte le competizioni a cui partecipano. Attualmente, l’Aston Villa sta mantenendo alla grande le aspettative, mentre il Manchester United le sta deludendo di gran lunga, trovandosi quasi a metà classifica. Negli ultimi 51 precedenti in tutte le competizioni, il bilancio è nettamente a favore dei Red Devils, autori di ben 38 vittorie rispetto alle 4 dei Villans. I pareggi sono, invece, 9. Secondo i bookmakers si tratta di una gara equilibrata, con la vittoria interna quotata a 2.90 e quella esterna quotata a 2.35. L’X, invece, è offerto a 3.50. Andiamo ad analizzare nel dettaglio le probabili formazioni, le statistiche ed i momenti di forma delle due squadre.

Qui Aston Villa

La squadra allenata da Steven Gerrard, subentrato a Dean Smith dopo un inizio di stagione molto complicato, era partita per raggiungere una salvezza tranquilla e, da quando è arrivato il tecnico ex Glasgow Rangers, questo obiettivo lo stanno rispettando alla grande, trovandosi attualmente al quattordicesimo posto in classifica con 22 punti, a ben 11 lunghezze di vantaggio sul Burnley diciottesimo, ultimo posto per la retrocessione, ma con due gare in più. Fino ad ora sono arrivate 7 vittorie, 11 sconfitte e solamente un pareggio, quello contro il Brentford per 1-1. I gol realizzati fino ad ora sono 25, mentre quelli subiti 30, numeri che rispecchiano l’attuale posizione in classifica. Il rendimento interno dell’Aston Villa è discreto, con 13 punti conquistati in 9 gare, 15 reti realizzate e 14 subite. In EFL CUP ha superato il primo turno eliminando il Barrow (squadra di League Two) battendolo per 0-6, ma poi ha dovuto arrendersi, nei sedicesimi di finale, al Chelsea ai calci di rigore dopo l’1-1 dei tempi regolamentari. In FA CUP, invece, è stato eliminato ai trentaduesimi di finale proprio dal Manchester United nell’ultimo match disputato dalle due squadre in una partita terminata 1-0 grazie ad un gol ad inizio match di Scott McTominay. In campionato, invece, è reduce da due sconfitte consecutive, l’ultima della quale in casa del Brentford per 2-1. Mancheranno Nakamba, Bailey, Ashley Young, infortunati, Philippe Coutinho, appena arrivato dal Barcellona ma positivo al Covid-19, Trezeguet e Bertrand Traorè, convocati dalle proprie nazionali per la Coppa D’Africa.

ASTON VILLA (4-3-3): Martinez; Cash, Konsa, Mings, Targett; McGinn, Douglas Luiz, Ramsey; Watkins, Ings, Buendia.

Qui Manchester United

La squadra allenata da Ralf Ragnick, subentrato a Michael Carrick, a sua volta subentrato ad Ole Gunnar Solskjaer, era partita con aspettative altissime visto il grande calciomercato estivo che ha portato in squadra, tra tutti, Cristiano Ronaldo, puntando al titolo in Premier League e ad andare il più avanti possibile in Champions League. Fino ad ora, però, sta deludendo le aspettative, trovandosi al settimo posto in classifica con 31 punti, a 6 lunghezze dal West Ham quarto, ultimo posto disponibile per entrare in Champions League, ma con due gare in meno, frutto di 9 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte. I gol realizzati fino ad ora sono 30, mentre quelli subiti 27, numeri che spiegano il motivo del fallimento dei Red Devils fino a questo momento. Il rendimento esterno del Manchester United è buono, con 15 punti conquistati in 9 gare, 13 gol fatti e 12 subiti. In EFL CUP è uscito ai sedicesimi di finale perdendo 0-1 in casa contro il West Ham, mentre in FA CUP ha passato il primo turno battendo proprio l’Aston Villa per 1-0 nell’ultimo match disputato. In Champions League, però, ha mantenuto le aspettative, superando da primo un girone con Villarreal, Atalanta e Young Boys, nonostante il pareggio per 1-1 contro gli svizzeri nell’ultima gara, e agli ottavi sfiderà l’Atletico Madrid. In campionato è reduce da una sconfitta in casa contro il Wolverhampton per 0-1 a causa della rete di Joao Moutinho. Per questo match mancheranno Maguire, Pogba, Martial, infortunati e Bailly, convocato dalla sua nazionale per la Coppa D’Africa.

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Varane, Jones, Shaw; Fred, McTominay; Sancho, Bruno Fernandes, Rashford; Cristiano Ronaldo.

Aston Villa-Manchester United, il pronostico

Come vediamo dalle quote e dalla classifica, si tratta di una partita molto meno scontata di quello che inizialmente si sarebbe potuto pensare guardando le rose delle due squadre. I momenti di forma delle due compagini non sono dei migliori quindi non ci aspettiamo una partita spettacolare e ricca di emozioni. Gli ospiti possono contare su una qualità superiore e su una grande voglia di rivalsa, ma hanno dimostrato di essere fragili in difesa, dove mancherà anche il capitano Harry Maguire. Questo ci porta a pensare che entrambe le squadre potrebbero trovare la via della rete. ESITO GOAL. Come abbiamo detto precedentemente, non ci aspettiamo tanti gol in questo match, quindi un’altra giocata da proporre potrebbe essere quella di un multigol che prevede almeno due reti totali nel match, ma non più di cinque. MULTIGOL 2-5. Cristiano Ronaldo, vero bomber dei Red Devils e vincitore di cinque palloni d’oro, è a secco da due partite consecutive tra coppa e campionato, ma è stato autore già di 8 reti in campionato e 6 in Champions League e vuole tornare a trascinare i suoi. MARCATORE CRISTIANO RONALDO. Infine, pensiamo possa essere una partita molto equilibrata e, per questo motivo, consigliamo un risultato finale di parità, ma con almeno un gol da parte di entrambe le formazioni. RISULTATO ESATTO: 1-1.

ESITO GOAL

MULTIGOL 2-5

MARCATORE CRISTIANO RONALDO

RISULTATO ESATTO: 1-1

Back to Top

Aston Villa-Manchester United, il pronostico: Red Devils per il riscatto, Ronaldo vuole ritrovare il gol

 

Inizia la tua Collaborazione Retribuita!

Dopo esserti iscritto al Corso inizia la tua COLLABORAZIONE RETRIBUITA con noi! Inserisci la tua email per avere maggiori informazioni

Close