Atalanta, Bakker destinato all’addio: contatti con il Betis Siviglia

Mitchell Bakker è uno dei possibili partenti in casa Atalanta: sull'esterno olandese c'è infatti l'interesse del Betis Siviglia

Francesco Mazza A cura di Francesco Mazza AtalantaReal Betis

In casa Atalanta il calciomercato estivo servirà per rinforzare una rosa che nella prossima stagione dovrà affrontare la Champions League. Nel corso di questa finestra di trattative, i bergamaschi dovranno però occuparsi anche di alcune cessioni per quei giocatori che non rientrano nel progetto o che non hanno fornito un rendimento adeguato. Proprio in questa seconda categoria rientrerebbe Mitchell Bakker, che è stato una delle delusioni dell’annata nerazzurra.

Arrivato dal Bayer Leverkusen la scorsa estate con grandi aspettative, l’esterno olandese non è riuscito ad imporsi nello schema tattico di Gasperini, venendo relegato costantemente in panchina. Sono state infatti solamente 14 le presenze in campionato del classe 2000, di cui 3 quelle da titolare. Bottino decisamente misero per un giocatore arrivato per essere un titolare sulla sinistra, mentre la sua avventura all’Atalanta potrebbe già essere terminata.

Betis Siviglia su Bakker: la richiesta dell’Atalanta

Già nel corso del mercato invernale Mitchell Bakker avrebbe rifiutato alcune proposte, restando alla corte di Gasperini. Stando a quanto riportato da TMW, il nuovo interesse per l’olandese proverrebbe dal Betis Siviglia, con il quale ci sarebbero stati i primi contatti. Il club spagnolo dovrà infatti sostituire il partente Miranda, che dovrebbe sbarcare al Bologna.

La trattativa con l’Atalanta sarebbe quindi aperta, anche se i due club starebbero cercando di trovare il giusto accordo sulla formula. Se gli spagnoli starebbero cercando un prestito con obbligo di riscatto, la Dea preferirebbe una cessione a titolo definitivo, con una cifra che si potrebbe aggirare intorno ai 7,5 milioni di euro.