Menu

Esultanza di gruppo dell'Atalanta (foto by @imagephotoagency)

Atalanta, Gasperini guida “i leoni di Anfield”

E ora potrebbero non fermarsi più. Sì perchè, come confessato dallo stesso Gasperini subito dopo la Manita subita un paio di settimane fa, “le sconfitte fanno crescere” e se questa Atalanta continua a crescere, potrebbero essere dolori per tutti. La vittoria di ieri è sta un’impresa storica che a Bergamo tutti ricorderanno ma che, forse, non sarà mai ricordata abbastanza. La morte di Maradona potrebbe aver oscurato tutto quanto, il gioco, il carattere e la squadra ma a Bergamo questo pericolo non c’è e forse è anche meglio così.

Si perchè, mentre tutti erano pronti a fare il funerale a questa squadra e a Gasperini, la Dea invece ha continuato a correre e a lavorare e, alla fine, i risultati sono arrivati. Battere il Liverpool, nonostante le mille complicazioni di formazione, non è mai facile tant’è vero che, oltre all’Atalanta, ci era riuscito solo l’Atletico Madrid del Cholo Simeone. Questo, per chi non l’avesse capito, dimostra una sola cosa: per uscire indenni da Anfield ci vogliono gli attributi e ci vuole coraggio.

LEGGI ANCHE  Udinese-Atalanta, le formazioni ufficiali: due sorprese per Gasperini

Quel coraggio tipico di chi sfida gli Dei nel loro tempio, un po’ come Prometeo fece rubandogli il fuoco. Ci il vuole un coraggio e un carattere dal leoni che noi italiani, quando andiamo in Inghilterra, sappiamo tirare fuori. “I Leoni di Highbury” sono un ricordo lontano, lontanissimo ma chiarissimo per chi quella partita l’ha vista, vissuta o anche solo ascoltata per radio o nei racconti delle vecchie generazioni. Ieri, nel caso ce ne fosse bisogno, abbiam dimostrato ancora una volta che noi al calcio ci sappiamo giocare e che non abbiam paura di sfidare chi questo gioca l’ha inventato. Ieri lo spirito dei leoni si è spostato da Highbury ad Anfield e a guidarlo ci ha pensato Gasperini, il capo branco di una squadra bellissima come una Dea e coraggiosa come Prometeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.