Atalanta, Gasperini perde Zapata: l’esito degli esami

L’Atalanta perde Zapata dopo la sfortunata partita di Champions contro il Real Madrid: ecco qual è l’entità dell’infortunio e i tempi di recupero

Duvan Zapata, attaccante dell'Atalanta @Image Sport
Duvan Zapata, attaccante dell'Atalanta @Image Sport

L’Atalanta, dopo la beffa subita nel finale della partita europea con il Real Madrid, era in attesa di scoprire le condizioni del suo bomber offensivo Duvan Zapata. Il colombiano, fino ad ora, è stato autore di una grandissima stagione e il suo apporto è stato decisivo sia in campionato che nella massima competizione europea, dove gli uomini di Gasperini sono riusciti nell’impresa di passare un girone di ferro che comprendeva due club storici come Liverpool e Ajax.

Atalanta-Sampdoria streaming @imagephotoagency
AtalantaSampdoria streaming @imagephotoagency

L’attaccante ha infatti realizzato la bellezza di nove reti in campionato e due in Champions, entrambe segnate contro i lancieri dell’Ajax. Mercoledì sera però, nel match d’andata contro il Real Madrid, il calciatore colombiano aveva dovuto lasciare il campo al trentesimo minuto del primo tempo a causa di un infortunio muscolare la cui entità era da accertare. Nella giornata di oggi Zapata si è sottoposto a degli esami clinici per stabilire l’entità del danno e preventivare così i tempi di recupero.

Atalanta, l’esito degli esami: Zapata salta la Sampdoria

Questa mattina Duvan Zapata ha svolto una risonanza magnetica per stabilire quanto fosse grave l’infortunio e calcolare così i tempi di recupero. Pochi minuti fa l’Atalanta ha comunicato l’esito degli esami svolti dal calciatore, che non hanno evidenziato noie muscolari ma solo un fastidio dovuto a una vecchia ferita.

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta
Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta

Buone notizie quindi per Gasperini, che pensava di dover fare a meno del suo attaccante per un periodo di tempo molto più lungo rispetto a quanto in realtà occorrerà a Zapata per smaltire il fastidio. Il colombiano salterà di sicuro la gara di domenica contro la Sampdoria, ma potrebbe già tornare disponibile per il match contro il Crotone. L’attaccante invece non dovrebbe avere alcun problema per il ritorno degli ottavi di Champions League contro il Real Madrid, previsto per martedì 16 marzo al Santiago Bernabeu.

Il progetto del nuovo stadio della Roma

Roma, addio allo stadio Tor di Valle: “Non ci sono le condizioni”

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @Image Sport

Verona-Juventus, probabili formazioni: Pirlo in emergenza, Juric sogna il colpaccio