in

Atalanta, Muriel è una certezza: 14 reti in campionato e testa al Real Madrid

Il colombiano a segno per la terza partita di fila in Serie A: record personale a un passo e sfida lanciata ai blancos

Luis Muriel, attaccante dell'Atalanta
Luis Muriel, attaccante dell'Atalanta @imagephotoagency

Atalanta, Gasperini si gode il suo attaccante

L’Atalanta continua la sua risalita verso le prime posizioni del campionato. Se è vero che la vetta paia irraggiungibile, con l’Inter lanciata sempre più verso il suo diciannovesimo titolo, i bergamaschi proseguono nella lotta per un posto in Champions. La Roma dista un solo punto, ed è impegnata anch’essa in una competizione europea (l’Europa League), un fattore che potrebbe rappresentare una “distrazione” per la corsa al podio della Serie A.

Una delle certezze di Gasperini, in un momento più che mai delicato della stagione, si chiama Luis Muriel. Contro il Napoli è arrivato il quattordicesimo gol in campionato, terza rete nelle ultime tre in Serie A. Il colombiano pare essere particolarmente in forma, tanto da essere considerato una vera e propria arma in più per l’attacco della Dea.

Esultanza Atalanta
Esultanza Atalanta

Atalanta, i numeri di Muriel

Per dare un’idea dell’ottimo momento di forma dell’attaccante, è sufficiente fare un confronto tra la stagione passata e quella attuale. Nella scorsa stagione Muriel ha messo a segno 18 reti in 34 presenze, scendendo in campo in quasi tutte e 38 le sfide di campionato della Dea. Ad oggi, invece, stagione 2020/2021, il colombiano ha gonfiato la rete in 14 occasioni, in appena 20 sfide in Serie A.

A queste si aggiungono 3 reti tra Coppa Italia (1) e Champions League (2), competizione che vedrà i bergamaschi sfidare un Real in lenta ripresa. Zidane è reduce da quattro vittorie consecutive in campionato, un ottimo ruolino di marcia che gli ha permesso di ridurre a tre punti il distacco dall’Atlético. Nell’ultimo impegno in Liga i blancos sono apparsi piuttosto in forma, pur portando a casa la vittoria con il minimo sindacale. Mercoledì sera sarà la volta dell’Atalanta, e pare evidente che la difesa di Zizou debba prepararsi agli straordinari: con un Muriel così in forma sarà necessario abbassare la saracinesca.

Pep Guardiola, allenatore del Manchester City

Premier League, il Manchester City sa solo vincere: Leicester e United per il secondo posto

Liga, è corsa a due: Real e Atletico per il primo posto