in

ATP Anversa, Sinner: “Da bambino potevo giocare solo in casa, l’indoor è la mia superficie preferita”

Il tennista Jannik Sinner, finalista dell’ATP 250 di Anversa, ha parlato della propria superficie preferita, il cemento indoor

Jannik Sinner, tennista italiano
Jannik Sinner, tennista italiano

Il tennista Jannik Sinner, che oggi sfiderà nella finale dell’ATP 250 di Anversa il pericoloso Diego Schwartzman, ha spiegato il motivo per il quale il cemento indoor sia la sua superficie preferita: “A Sesto (città natale) in inverno ci sono 5 metri di neve, quindi da bambino potevo giocare solo in casa. Quindi sì, questa è la mia superficie preferita. Non c’è vento, non c’è sole: c’è solo la palla e il campo“.


Scarica la nostra App