Augustin: il Lipsia pronto alla causa contro il Leeds United

Era dal 2004 che il Leeds United non spendeva così tanto nelle compravendite di calciatori: da luglio a metà settembre ha superato i 60 milioni di sterline. Fra i giocatori più costosi ci sono il difensore centrale Robin Koch, la punta centrale Rodrigo e l’ala destra Hélder Costa. Il club inglese, neo-promosso dalla Championship alla Premier League, sembrerebbe non voler più spendere soldi sul mercato, ma il Lipsia sarebbe pronto anche alla causa legale per costringerli a regolare l’acquisto di Jean-Kévin Augustin. Secondo gli accordi fra la squadra inglese e quella tedesca, Augustin sarebbe stato ceduto in prestito dal Lipsia da gennaio a giugno 2020: in caso di promozione in Premier League, il Leeds United avrebbe dovuto acquistare l’attaccante ventitreenne per 21 milioni di sterline.

Il giornale tedesco Süddeutsche Zeitung riporta la differente posizione delle due squadre: secondo il Leeds United, la promozione in Premier League sarebbe avvenuta dopo la scadenza del prestito del giocatore, quindi l’opzione di acquisto non sarebbe valida. Il direttore sportivo del Lipsia, invece, sarebbe pronto ad intraprendere la causa legale: “Quando abbiamo firmato i contratti, la situazione era chiara. Spero in una rapida soluzione: non dimentichiamoci che in questa vicenda è coinvolto un giocatore – e soprattutto un uomo. La nostra posizione non è cambiata, il quadro legale è molto chiaro“.