in

Austria Vienna, l’aiuto dell’ex Alaba potrebbe non bastare: 12,5 milioni entro venerdì o sarà bancarotta

Il difensore del Real Madrid, David Alaba è intervenuto per provare a salvare l’Austria Vienna, il club che lo lanciò nel calcio professionistico

Alaba (Real Madrid)
Alaba (Real Madrid)

David Alaba, il difensore centrale austriaco del Real Madrid, ha deciso di intervenire in prima persona per cercare di salvare l’Austria Vienna, ovvero il club che lo per la prima volta gli concessi di giocare ad alti livelli. Infatti, secondo quanto riporta il sito internet di oe24, quotidiano austriaco con sede proprio a Vienna, il club ormai ricolmo di debiti, dovrà trovare 12,5 milioni entro venerdì per evitare la bancarotta. Ed è qui che entra in gioco Alaba. Il calciatore infatti, già a maggio ha acquistato il 2% della società viola e ha immesso nelle casse della società 500.000 Euro, oltre ad essere sponsor per una campagna di investimenti sulla società da parte di piccole e medie imprese. Il tutto però potrebbe non bastare e la società rischia comunque di essere smantellata venerdì.


Scarica la nostra App