in

Baiano su Vlahovic: “Come Batistuta? Una somiglianza c’è”

L’ex attaccante della Fiorentina Francesco Baiano ha parlato di Dusan Vlahovic, reduce dalla straordinaria doppietta nell’ultima gara di campionato dei viola contro il Milan

Dusan Vlahovic (Fiorentina)
Dusan Vlahovic (Fiorentina)

Momento d’oro per Dusan Vlahovic. L’attaccante serbo della Fiorentina, nonostante le continue voci sul suo futuro e su un’ormai quasi sicura partenza da Firenze al termine della stagione, continua a trascinare la propria squadra a suon di gol e macinare record su record. A parlare dell’attaccante viola, decisivo con una doppietta nella vittoria di sabato sera della squadra di Italiano contro il Milan, è stato, a fiorentinanews.com, l’ex attaccante della Fiorentina Francesco Baiano.


Scarica la nostra App


Queste le parole di Baiano su Dusan Vlahovic: “Vlahovic come Batistuta? Sono ancora molto lontani. Bati era tra i quattro o cinque centravanti più forti del mondo. Dusan però sta migliorando sempre di più giorno dopo giorno, sapevo che sarebbe diventato forte ma non così velocemente. Alcune somiglianze tra il serbo e l’argentino però già ci sono: il serbo, come faceva l’argentino, potrebbe calciare bendato e segnare. È una dote innata, non si può insegnare. Basta guardare al primo gol di Vlahovic sabato sera contro il Milan“.