in

Barcellona, parla Van Gaal: “La colpa sempre agli stranieri”

Il CT dell’Olanda, Louis Van Gaal, ha voluto difendere i propri connazionali del Barcellona, De Jong e Koeman

Louis Van Gaal, allenatore olandese
L'ex allenatore di Ajax, Barcellona, Manchester United e Bayern Monaco, Louis Van Gaal

Louis Van Gaal, da quest’anno subentrato a Frank de Boer alla guida della nazionale olandese, ha parlato di Ronald Koeman e Frank de Jong – entrambi protagonisti del momento di difficoltà del Barcellona – durante la conferenza stampa di ieri sera. Queste le sue parole: “Le critiche sono tipiche del Barcellona. Quando dai un grande contributo, come ha fatto Frenkie (de Jong, ndr) negli ultimi due anni, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Ma quando le cose vanno male, il Barcellona incolpa sempre gli stranieri. Questo vale per l’allenatore, perché anche lui è straniero e olandese. La storia si ripete, il mio consiglio è di non farci troppo caso. De Jong con noi gioca nella posizione che occupa Sergio Busquets al Barcellona. Per me è un centrocampista centrale. Ho giocato anch’io in quella posizione e normalmente non si corre molto, ma lui lo fa”.