in

Bayern Monaco, problemi in vista per Lucas Hernandez: rischia il carcere

Dopo la conquista della Nations League con la Francia, la mala sorte si è abbattuta sui fratelli Hernandez: prima la positività al Covid di Theo, ora la vicenda giudiziaria che coinvolge Lucas, il quale rischia di andare in carcere

Lucas Hernandez
Lucas Hernandez, giocatore del Bayern Monaco

Dalle stelle alle stalle, verrebbe da dire se si pensa agli eventi di cui sono stati protagonisti i fratelli Hernandez in questi giorni, in quanto domenica sera hanno conquistato la Nations League con la loro Francia, ma stamattina è arrivata la notizia della positività al Covid-19 di Theo, mentre pochi minuti fa sono arrivati problemi anche per Lucas: come svelato da As, infatti, il classe 1996 rischia di essere detenuto in carcere.

I fatti di cui è imputato risalgono al 2010, quando giocava per l’Atletico Madrid: una lite in pubblico con la moglie Amelia gli è costata l’accusa di reato di abuso familiare in mezzo di strada. Una prima sentenza lo condannò a 31 giorni di lavori socialmente utili e a un allontanamento dalla moglie per 6 mesi, ma queste disposizioni furono disattese e il calciatore venne arrestato per essere poi liberato.

Proprio questa disobbedienza all’esecuzione della sentenza ha portato a questa nuova misura, che costringerà probabilmente il francese a trascorrere alcuni giorni in galera, in attesa dell’esito del ricorso. In tutto questo, il Bayern Monaco, attuale club di Lucas, ha saputo di questa vicenda solo negli ultimi giorni.