Hans-Dieter Flick, tecnico del Bayern Monaco
in

Bayern Monaco-PSG Atto II: remake della finale 2020

Il quarto di finale tra Bayern Monaco e PSG ha il sapore di una finale, non solo perché si incontrano e due finaliste della passata stagione, ma soprattutto per il valore delle due rose messe a confronto.

Bayern Monaco imbattuto in casa

La vittoria del campionato sembra solamente una formalità, per questo motivo, gli sforzi del Bayern Monaco sono tutti indirizzati sulla Champions League. I campioni in carica son partiti come favoriti anche per questa stagione e stanno confermando le aspettative. L’unica incognita rimane l’infortunio di Lewandowski. Senza il bomber polacco l’attacco bavarese perde fisicità e capacità di finalizzazione. Al suo posto dovrebbe giocare Choupo-Moting. Inoltre, è notizia di ieri la positività di Serge Gnabry, ulteriore problema per le rotazioni tedesche. Per il resto, Flick non fa sconti e schiera il solito undici titolare. Neuer fra i pali, Sule e Alaba come centrali e Davies e Pavard sulle corsie laterali. A centrocampo spazio a Kimmich e Goretzka con Sanè, Muller e Coman alle spalle di Choupo-Moting.

PSG in cerca di riscatto

La stagione del PSG è di difficile lettura, attualmente. L’esonero prematuro di Tuchel, l’avvento di Pochettino, i malumori di Neymar e la mancanza di un bomber di esperienza hanno portato il Paris al secondo posto in classifica dopo anni di dominio assoluto. La squadra francese si affaccia alla partita con il Bayern Monaco dopo la pesantissima sconfitta contro il Lille in campionato. Il tecnico Pochettino è intenzionato a mandare in campo il miglior undici possibile, viste le assenza di Verratti e Florenzi causa Covid. Fra i pali ci sarà Navas. La linea difensiva sarà composta da Kehrer, Marquinhos, Kimpembe e Diallo. Gueye e Paredes fungeranno da collanti tra difesa e trequarti campo. Di Maria, Neymar e Mbappè agiranno alle spalle di Kean.

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Pavard, Sule, Alaba, Davies; Kimmich, Goretzka; Sanè, Muller, Coman: Choupo-Moting

PSG (4-2-3-1): Navas; Kehrer, Marquinhos, Kimpembe, Diallo; Gueye, Paredes; Di María, Neymar, Mbappé; Kean.

Sanchez (Inter) e Rogerio (Sassuolo) @Image Sport

Inter, a San Siro per sfatare il tabù Sassuolo

Vinicius Junior in gol con il Real Madrid

Calciomercato, colpo dal Real Madrid: il Psg punta Vinicius