in

Bologna, Sabatini: “Costretti a cedere per risanare i conti”

Il Bologna, in vista della prossima stagione potrebbe pianificare diverse cessioni per risanare i problemi di bilancio legati alla pandemia da Covid-19

Walter Sabatini
Sabatini, dirigente del Bologna

Il dirigente sportivo Walter Sabatini, intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio, ha elogiato l’attaccante rossoblu Palacio ed il centrocampista Vignato, in particolar modo quest’ultimo per la sua prestazione in campo contro la Fiorentina. Inoltre si è soffermato sul calciomercato, parlando di alcune possibili cessioni finalizzate al risanamento dei conti: “Anche noi del Bologna saremo costretti a cedere dei giocatori giovanissimi molto forti per risanare i conti, purtroppo tutti i bilanci delle squadre, per via della pandemia, sono crollati. Un esempio dei giovani forti che abbiamo al Bologna, è Vignato.

Mergim Vojvoda, esterno del Torino @imagephotoagency

Torino, dalla guerra al gol salvezza: la storia di Vojvoda

Il Parma festeggia la Coppa Uefa @imagephtoagency

La Crociata dei crociati: Parma, dopo Tanzi solo delusioni