Arsenal-Tottenham, Diretta Tv e Live Streaming: come seguire il match di Premier League

Domenica 2 Dicembre alle ore 15:05 l’Arsenal ospita all’Emirates Stadium il Tottenham per la gara valida per la 14^giornata di Premier League.
Gunners arrivano dalla vittoria ottenuta nell’ultimo turno di UEFA Europa League dove hanno conquistato oltre alla qualificazione anche la 1^posizione del Gruppo E.
Di fronte si troveranno gli Spurs di Pochettino, che vengono dalla vittoria in UEFA Champions League ai danni dell’Inter, che ha riaperto il discorso qualificazione agli Ottavi di Finale.

Diretta Tv Arsenal-Tottenham: Sky o DAZN?

Chi segue la Premier League già saprà che il campionato è un’esclusiva Sky, e per chi è abbonato alla piattaforma di Murdoch dovrà collegarsi su Sky Football al canale 203.

Quindi il match non sarà visibile su DAZN, poichè, appunto, Sky ha tutti i diritti del campionato inglese.

Arsenal-Tottenham Streaming Live

Per tutti coloro che domani pomeriggio non riusciranno a vedere la partita seduti comodamente sul divano di casa, ormai da anni per gli abbonati Sky c’è la possibilità di usufruire l’app Sky Go, in cui sono presenti tutti i canali del satellite, visibili sia su pc che su smartphone e tablet.

Streaming gratis Arsenal-Tottenham

Per tutti gli amanti della Premier League che non sono forniti di un abbonamento, e che vogliano cercare uno streaming gratis, lo possono fare cercando titoli come “Arsenal-Tottenham streaming gratis” oppure “Arsenal-Tottenham siti pirata dove seguirli” o ancora “Live Streaming gratis Arsenal-Tottenham”.

Ci teniamo a ricordarvi, comunque, che in Italia usare siti su cui si possono vedere delle partite in streaming gratis è assolutamente vietato.

A dovere di cronaca vi vogliamo mostrare quelli che sono considerati alcuni dei siti di ricerca se volete gustarvi la partita. Di solito tra i siti più utilizzati ci sono Rojadirecta, Livestreaming e Hesgoalche mettono a disposizione dei link inerenti al match a cui dovreste riuscire ad accedere pochi secondi prima il fischio dell’arbitro.

Ricordiamo che questo articolo ha solo un mero scopo informativo e che la nostra redazione di Footballnews24.it non ha la minima intenzione di incitarvi a una pratica che in Italia è vietata.