Home Calcio Estero Neymar, scontro tra titani: il Real ci crede ma deve fare spazio...

Neymar, scontro tra titani: il Real ci crede ma deve fare spazio al brasiliano

La telenovela Neymar sarebbe ormai entrata nel vivo. Il giocatore brasiliano, conteso in queste ora dal Barcellona e dal Real Madrid, sarebbe al centro della super asta di mercato tra i due club spagnoli. I catalani da una parte, forti dell’accordo già ottenuto con il giocatore, desideroso di rientrare dopo il polemico addio del 2017, mentre i madridisti a far leva sui desideri di Al Khelaifi di non voler cedere il calciatore ai blaugrana. Nel mezzo il PSG che, intanto senza Neymar, perdono in Ligue 1 contro il Rennes (2-1 il risultato in trasferta), a dimostrare che in fondo senza la classe di O Ney in campo qualcosa proprio non gira per i parigini.

Per Neymar è sfida di contropartite

Il Barcellona vuole provare a convincere il PSG con Umtiti, Rakitic e Dembelé (Coutinho è già del Bayern Monaco), il Real Madrid che non vuole cedere alla richieste dei parigini che vorrebbero finissero nel mezzo Varane e Vinicius, due prospetti che i blancos non vogliono affatto perdere, segno inconfutabile che il PSG non vuole far credere di essere una vittima di Neymar, bensì che in fondo il coltello dalla parte del manico resta sempre in mano ai parigini. E la contesa si infiamma, il Real crede di poter arrivare all’acquisto del brasiliano ma deve fare i conti anche con lo spazio in rosa, con Bale, James Rodriguez e Isco che potrebbero diventare gli esuberi di lusso della società spagnola.

BALE – Lo scozzese, prima scaricato da Zidane, poi riaccolto per operazioni di mercato irrisorie, ha giocato all’esordio in Liga contro il Celta Vigo mettendo in campo tanta classe da meritarsi il titolo di migliore in campo della sfida. Beffa per il tecnico francese che, in questo momento, non potrebbe fare a meno dell’esterno ex Tottenham.

Bale
Gareth Bale, in campo contro il Celta Vigo

JAMES – I tifosi hanno chiesto la permanenza del colombiano a Madrid. James non gioca ma resta a disposizione perché se Pogba non è arrivato, Zidane non può certo rinunciare ad altra classe, altra qualità che in mezzo al campo può sempre fare bene. Per il momento tutto fermo anche col Napoli ma se arrivasse Neymar ecco che si potrebbe riaccendere velocemente la trattativa con i partenopei.

ISCO – Il giocatore avrebbe tanto mercato intorno, peccato che mai nessuna offerta realmente vantaggiosa sia arrivata dalle parti di Madrid e uno come lui di certo serve a Zidane, anche come sostituto di lusso.

Insomma, chi farà spazio a Neymar? Il Real Madrid alle sentenze quando mancano poco meno di 14 giorni alla chiusura di questa sessione di calciomercato estivo e intanto il brasiliano attende, ignaro e confuso su quale possa essere il reale futuro.

Loading...

RACCOMANDATI