martedì, 26 Maggio 2020 - 08:28
Calcio Brescia Brescia, Cellino è una furia: "Il campionato è stato falsato"

Brescia, Cellino è una furia: “Il campionato è stato falsato”

La decisione della Lega calcio di rinviare al 13 maggio 2020 cinque partite di Serie A inizialmente previste a porte chiuse, ha scatenato l'ira di più presidenti delle società coinvolte. Tra più infuriati, c'è sicuramente il patron del Brescia Massimo Cellino che non le ha mandate a dire

Brescia, Cellino è una furia: “E’ stato falsato il campionato ancora una volta”

Tra le partite di Serie A rinviate insieme a Juventus-Inter, c’è anche Sassuolo-Brescia, match che si sarebbe dovuto giocare questo pomeriggio al Mapei Stadium di Reggio Emilia alle ore 15:00 a porte chiuse per via delle misure di prevenzione adottate dal governo per contenere i contagi da Coronavirus. Anche questa gara, però, è stata soggetta alla decisione della Lega Calcio di posticipare i match al 13 maggio 2020.

Massimo Cellino, Presidente del Brescia, non ci sta. E, come riporta calciomercato.com, l’ex Patron di Leeds e Cagliari ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla decisione di rinviare le partite a porte chiuse: “È stato falsato il campionato ancora una volta. Sono disgustato e preferirei non aggiungere altro”. Poche parole, ma sicuramente pesanti.

I bresciani sono in lotta per non retrocedere e il rinvio della gara potrebbe incidere sul proseguimento della stagione, così come per le altre formazioni che dovranno recuperare le rispettive gare a metà maggio.

SEGUI LA JUVE SU INSTAGRAM

671,9k Followers
Follow

LEGGI ANCHE

LA PRIMA PAGINA

ULTIME NOTIZIE

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!