LIVE NEWS

Calciomercato Juventus, Pirlo abbraccia il suo bomber: è fatta per Dzeko

NEWS CALCIOMERCATO JUVENTUS - Il calciomercato della Juventus decolla: dopo i colpi Kulusevski, Arthur e McKennie, il tecnico bianconero Andrea Pirlo nelle prossime ore potrebbe abbracciare il nuovo bomber...

Roma, Carlo Zampa: “Calciomercato di contraddizioni. Milik? Siamo stanchi di essere la seconda scelta”

Il calciomercato tiene banco nell'ambiente Roma, con l'annunciato effetto domino inerente a Milik e Dzeko. Con l'attaccante del Napoli in giallorosso, il capitano finirebbe a titolo definitivo alla Juventus, come attaccante centrale dello scacchiere di Pirlo....

Calciomercato Inter, conferme dalla Spagna: Suarez in nerazzurro?

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Dalle parti di Milano arrivano voci su un possibile colpo di scena, con una notizia che avrebbe del clamoroso se confermata. Nella giornata di oggi, Luis Suarez...

Calciomercato Juventus, a Paratici non basta Dzeko: vicino un altro bomber

La Juventus è vicina a regalare ad Andrea Pirlo non solo uno, ma due attaccanti. Fabio Paratici, infatti, oltre alla trattativa per Edin Dzeko della Roma ha intenzione di...

Calciomercato Inter, Bale sblocca Delle Alli: e Eriksen?

Kolarov e Hakimi, oltre alla conferma di Sanchez: per ora l'Inter si è mossa sugli esterni, anche se il serbo potrebbe giocare nella difesa a tre di Antonio Conte....

Calciomercato Milan, non solo Bakayoko: spunta un nome dell’Inter

Il Milan sta lavorando per costruire un squadra competitiva e che possa lottare per l'accesso in Champions League in questa stagione. Dopo il colpo Sandro Tonali, il tecnico rossonero...
Calcio Calcio Estero Barcellona-Real Madrid 5-1: Suarez alla Messi. Blackout Real

Barcellona-Real Madrid 5-1: Suarez alla Messi. Blackout Real

Barcellona-Real Madrid: le pagelle del clasico

Al Camp Nou il Barcellona impartisce una vera e propria lezione di calcio anche senza Messi. Un 5-1 che riproietta i blaugrana in vetta alla classifica e rispedisce nel baratro più profondo il Real. Apre le danze Coutinho al all’11’. Al 30′ raddoppia su rigore Suarez. Nel secondo tempo marcelo al 50′ accorcia le distanze, ma solo momentaneamente perché al al 75′ sis catena ancora Suarez che replica all’83’ firmando al tripletta pèersonale. Chiude i giochi sul 5-1 Vidal

 

Barcellona

Ter Stegen 6: incolpevole sul gol di Marcelo, poi normale amministrazione

Jordi Alba 6,5: firma l’assist per i gol di Coutinho. Una garanzia sulla sinistra

Piquè 6,5: qualche incertezza nel secondo tempo in fase di posizionamento sul gol di Marcelo, ma rimane il leader difensivo

Lenglet 6,5: non si intende con il suo compagno di reparto sul gol del pareggio blanco, ma poi è bravo a contenere Benzema e le incursioni di Modric

Sergi Roberto 7: in versione assistman sul terzo e quarto gol  di Suarez. Sulla destra mancava il suo dinamismo e la sua visione di gioco

Busquets 6,5 : anche per lui un inizio di seconod tempo difficotoso, ma la palla tra i suoi piedi è come in cassaforte

Arthur 6,5: il confronto con Modric non lo spaventa e più di una volta esce vittorioso dal confronto (84′ Vidal 6,5 bagna il suo esordio nel clasico con un gol)

Rakitic 6,5: qualità e tattica ad alti livelli per il croato. Sempre in cabina di regia

Coutinho 6,5: meno brillante rispetto al confronto di Champions, ma in contropiede Ramos e Varane non lo fermano mai ( 74′ Dembele: assist per il pokerissimo finale di Vidal)

Suarez 8,5: hat trick come l’amico Messi. Lotta, corsa, tecnica  e senso del posizionamento fantascientifici. DEVASTANTE

Rafinha 6: con Coutinho si trova a meraviglia, ma per oggi la gioia personale è solo rinviata (69′ Semedo facile amministrazione

Real Madrid

Courtois 5: come i gol subiti oggi. A parte il rigore, poi anche lui poteva fare di più sui restanti gol del Barcellona

Ramos 4,5 : Suarez sarà il suo incubo peggiore per le prossime nottate. Non lo ferma mai e manco pensa ad un modo per fermare la furia dell’uruguaiano. Disastro.

Varane 5: Fa quel che può sulle incursioni centrali di Coutinho e Suarez, ma da solo contro tutti non poteva reggere 90′ (46′ Vasquez 5: prova ad impensierire la treoguardia blaugrana, ma gli unici ad essere preoccupati sono i suoi compagni di reparto)

Marcelo 5.5: sulla sinistra Sergi Roberto gli scappa via sempre. meglio in fase offensiva dove si fa carico di segnare il gol della bandiera. (Diaz all’82’ SV)

Nacho 5: Jordi Alba in versione Champions è troppo pure per lui. Da rivedere tutto

Kroos 4,5: il duello tra frangiflutti lo perde miseramente contro un Busquets che ha fatto di questa tattica una vera e propria arte. Abbozza qualche lancio, ma oggi non è giornata per il tedesco

Modric 5: almeno lui prova a lottare in mezzo al campo, ma la sola volontà non portano da nessuna parte.

Casemiro 5: il peggiore del reparto nevralgico. Troppi palloni persi e troppo campo lasciato ai registi del Barcellona. Ecco dove l’hanno vinta i blaugrana.

Bale 4,5: Niente strappi o giocate alla Bale. Solo corsa e neanche troppa convinzione (77′ Asensio. ormai entra a partita chiusa)

Benzema 5: Nel secondo tempo prova a far risuscitare le sagome dei suoi compagni, ma predica nel deserto blaugrana

Isco 5: la tecnica e l’estro sono rimaste a Madrid. Zero idee e tanti errori in fase di assistenza

Barcellona-Real Madrid: le pagelle del clasico

Al Camp Nou il Barcellona impartisce una vera e propria lezione di calcio anche senza Messi. Un 5-1 che riproietta i blaugrana in vetta alla classifica e rispedisce nel baratro più profondo il Real. Apre le danze Coutinho al all’11’. Al 30′ raddoppia su rigore Suarez. Nel secondo tempo marcelo al 50′ accorcia le distanze, ma solo momentaneamente perché al al 75′ sis catena ancora Suarez che replica all’83’ firmando al tripletta pèersonale. Chiude i giochi sul 5-1 Vidal

 

Barcellona

Ter Stegen 6: incolpevole sul gol di Marcelo, poi normale amministrazione

Jordi Alba 6,5: firma l’assist per i gol di Coutinho. Una garanzia sulla sinistra

Piquè 6,5: qualche incertezza nel secondo tempo in fase di posizionamento sul gol di Marcelo, ma rimane il leader difensivo

Lenglet 6,5: non si intende con il suo compagno di reparto sul gol del pareggio blanco, ma poi è bravo a contenere Benzema e le incursioni di Modric

Sergi Roberto 7: in versione assistman sul terzo e quarto gol  di Suarez. Sulla destra mancava il suo dinamismo e la sua visione di gioco

Busquets 6,5 : anche per lui un inizio di seconod tempo difficotoso, ma la palla tra i suoi piedi è come in cassaforte

Arthur 6,5: il confronto con Modric non lo spaventa e più di una volta esce vittorioso dal confronto (84′ Vidal 6,5 bagna il suo esordio nel clasico con un gol)

Rakitic 6,5: qualità e tattica ad alti livelli per il croato. Sempre in cabina di regia

Coutinho 6,5: meno brillante rispetto al confronto di Champions, ma in contropiede Ramos e Varane non lo fermano mai ( 74′ Dembele: assist per il pokerissimo finale di Vidal)

Suarez 8,5: hat trick come l’amico Messi. Lotta, corsa, tecnica  e senso del posizionamento fantascientifici. DEVASTANTE

Rafinha 6: con Coutinho si trova a meraviglia, ma per oggi la gioia personale è solo rinviata (69′ Semedo facile amministrazione

Real Madrid

Courtois 5: come i gol subiti oggi. A parte il rigore, poi anche lui poteva fare di più sui restanti gol del Barcellona

Ramos 4,5 : Suarez sarà il suo incubo peggiore per le prossime nottate. Non lo ferma mai e manco pensa ad un modo per fermare la furia dell’uruguaiano. Disastro.

Varane 5: Fa quel che può sulle incursioni centrali di Coutinho e Suarez, ma da solo contro tutti non poteva reggere 90′ (46′ Vasquez 5: prova ad impensierire la treoguardia blaugrana, ma gli unici ad essere preoccupati sono i suoi compagni di reparto)

Marcelo 5.5: sulla sinistra Sergi Roberto gli scappa via sempre. meglio in fase offensiva dove si fa carico di segnare il gol della bandiera. (Diaz all’82’ SV)

Nacho 5: Jordi Alba in versione Champions è troppo pure per lui. Da rivedere tutto

Kroos 4,5: il duello tra frangiflutti lo perde miseramente contro un Busquets che ha fatto di questa tattica una vera e propria arte. Abbozza qualche lancio, ma oggi non è giornata per il tedesco

Modric 5: almeno lui prova a lottare in mezzo al campo, ma la sola volontà non portano da nessuna parte.

Casemiro 5: il peggiore del reparto nevralgico. Troppi palloni persi e troppo campo lasciato ai registi del Barcellona. Ecco dove l’hanno vinta i blaugrana.

Bale 4,5: Niente strappi o giocate alla Bale. Solo corsa e neanche troppa convinzione (77′ Asensio. ormai entra a partita chiusa)

Benzema 5: Nel secondo tempo prova a far risuscitare le sagome dei suoi compagni, ma predica nel deserto blaugrana

Isco 5: la tecnica e l’estro sono rimaste a Madrid. Zero idee e tanti errori in fase di assistenza

NOTIZIE PER TE

Udinese, Okaka sempre più vicino al Fenerbahce

L'Udinese continua a muoversi sul mercato. Luca Gotti vuole una squadra buona che possa lottare ancora tranquillamente per la salvezza. Il club friulano, inoltre, deve fare i conti anche...

Premier League, addio Suning: diritti TV passano a Tencent

Giornata di svolta per la Premier League. Il massimo campionato inglese ha votato all'unanimità per una nuova partner con la piattaforma di media sportivi Tencet Sports. La piattaforma cinese...

PAOK-Benfica 2-1: l’autogol di Vertonghen fa affondare i portoghesi

PAOK-Benfica è stata una gara ad eliminazione diretta all'interno del terzo turno di qualificazione alla UEFA Champions League. Dopo la sconfitta 2-1 del Benfica, la squadra portoghese è quindi...

LE ULTIME