Calcio Estero Spagna Barcellona, Bartomeu ha la scadenza: indette le elezioni

Barcellona, Bartomeu ha la scadenza: indette le elezioni

Il Barcellona ha confermato di voler rinnovare anche il vertice della squadra: è stata fissata la data per le elezioni del nuovo presidente, che si estenderanno lungo tutto un weekend

Subito dopo la clamorosa sconfitta del Barcellona con il Bayern Monaco nella semi-finale di Champions League, il difensore Piqué aveva constatato che la squadra ormai aveva toccato il fondo, e che dei cambiamenti strutturali si rendevano necessari. La risposta del presidente del Barcellona Bartomeu arrivò nel giro di poche ore, confermando la volontà della squadra di rinnovarsi a tutti i livelli. Dopo aver aperto un’intensa stagione di calciomercato e aver rivisto anche alcuni elementi della dirigenza, la squadra sembrerebbe essere riuscita nell’impresa di trattenere Leo Messi facendo leva su una penale di 700 milioni inserita nel contratto del giocatore. Il 10 settembre, in una nota ufficiale, i blaugrana hanno reso noto che sono state indette le elezioni del presidente il 20 e 21 marzo 2021. L’evento si estenderà tutto il fine settimana per consentire di rispettare le nuove procedure sanitarie imposte dopo il Coronavirus.

Camp Nou
Stadio Camp Nou, Barcellona

Barcellona, ci sono già i candidati per la presidenza

La scelta di convocare le elezioni per il presidente del Barcellona, tipiche della gestione spagnola delle squadre calcistiche, sarebbe stata presa durante una riunione del Consiglio di Amministrazione del 17 agosto, quindi subito dopo la pesante sconfitta 2-8 in Champions League. Il nuovo presidente del Barcellona si troverà a fronteggiare la crisi finanziaria del club spagnolo: nel 2019-20 c’è stato un mancato guadagno di 575 milioni di euro di diritti televisivi a causa del lockdown.

Più in generale, il Consiglio di Amministrazione ha imputato proprio al Coronavirus la causa della crisi economica del Barcellona, che si tradurrà in una contrazione del budget sulla nuova stagione di circa il 30%. Secondo quanto riporta il portale spagnolo Goal, ci sarebbero già dei candidati alla presidenza del Barcellona. Si tratterebbe di Victor Font, Joan Laporta, Jordi Farre e Lluis Fernandez. Bartomeu non ha ancora reso noto ufficialmente se intenderà ricandidarsi.

NOTIZIE PER TE

Spagna, il Barcellona risponde al Real Madrid: poker al Villareal

Il Barcellona nel posticipo della terza giornata di Liga supera 4-0 il Villareal e risponde al Real Madrid, vittorioso 3-2 sul campo del Betis Siviglia grazie alla rete di...

Sampdoria, dal Barcellona arriva Alex Collado

L'attaccante Álex Collado è arrivato a 11 nel Barcellona e quest'anno ha festeggiato la sua prima decade nel club. Attualmente milita nella rosa del Barcellona B, ma ha collezionato...

Atletico Madrid, Simeone: “Suarez giocherà contro il Granada”

Diego Simeone, allenatore dell'Atletico Madrid prossimo all'esordio nella Liga 2020-2021, ha commentato così in conferenza stampa l'acquisto di Luis Suarez: "Il suo arrivo ci fa crescere da tutti i...

Inter, Lautaro al Barcellona? La conferma è calda

Il Barcellona di Bartomeu, dopo la scottante sconfitta inflittagli dal Bayern Monaco per 7-0 in Champions League, ha optato per una totale rivoluzione. A partire dall’allenatore fino all’addio dei pilastri della rosa blaugrana. A rischio era stata anche la...

Torino, Torreira si avvicina: l’Arsenal lo cede ai granata?

Ultime ore di mercato riferite all'operazione Torreira al Torino. Secondo quanto riportato da Tuttosport, l'ex centrocampista della Sampdoria, conteso anche dall'Atletico Madrid, potrebbe arrivare ai granata, con l'Arsenal che...

NOTIZIE DI PRIMA PAGINA

Milan, ahi Pioli! Ibrahimovic-Rebic Ko, allarme in attacco

Il Milan centra la seconda vittoria consecutiva in campionata, la quarta nelle ultime due settimane. Nonostante l'ottima partenza stagionale, il tecnico rossonero Stefano Pioli è abbastanza preoccupato a causa...

Roma, Fonseca: “Contento della prestazione, deluso dal risultato. Dzeko? Buona gara, gli errori…”

Non è bastata la grande prestazione di Jordan Veretout alla Roma per piegare i Campioni d'Italia in carica della Juventus. I giallorossi, traditi dagli errori grossolani di Edin Dzeko,...

LE PIU' LETTE