Calcio Estero Spagna Messi-Barcellona, la storia continua: ma che bordate a Bartomeu

Messi-Barcellona, la storia continua: ma che bordate a Bartomeu

Lionel Messi resta al Barcellona: l'attaccante argentino ha spiegato in una lunga intervista i motivi che lo hanno convinto ad onorare il contratto con i blaugrana fino al 30 giugno 2021

Inter, Juventus, Psg e soprattutto il Manchester City del suo mentore Pep Guardiola dovranno farsene una ragione, almeno per quest’anno: Lionel Messi resta al Barcellona. L’attaccante argentino, quando sembrava ormai ad un passo dall’addio, ha improvvisamente cambiato idea, scegliendo di onorare il contratto che lo lega ai blaugrana fino al 30 giugno 2021. Più che una telenovela, la vicenda Messi è stata un testa a testa tra la Pulce, il padre Jorge e il presidente del club catalano Josep Bartomeu, nemico numero uno del Diez argentino: “La gestione Bartomeu è stata un disastro. Ho confidato al presidente di voler andar via a fine stagione e lui mi ha sempre risposto che avrei potuto decidere se lasciare o restare, ma alla fine non ha mantenuto la sua parola”, ha detto lo stesso Messi in un’intervista rilasciata a Goal.

Una stagione deludente, era dal 2008 che il Barcellona non portava a casa nemmeno un titolo. Messi, durante la stop legato all’emergenza sanitaria, aveva avvisato il tecnico Setièn circa una possibile debacle, qualora i blaugrana non fossero riusciti ad invertire la rotta sul piano del gioco. Nonostante il secondo posto in Liga, il successo contro il Napoli aveva rinvigorito i catalani, ma la sconfitta umiliante in Champions League contro il Bayern Monaco è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. I bavaresi hanno riportato il Barcellona sulla terra (anzi sottoterra), al punto da convincere Messi a lasciare la Catalogna dopo 20 anni: “Dopo il Ko di Lisbona non avevo voglia di niente, ho preferito che passasse un po’ di tempo per digerire la sconfitta, prima di far chiarezza sulla mia situazione”.

NOTIZIE PER TE

Atletico Madrid, Simeone: “Suarez giocherà contro il Granada”

Diego Simeone, allenatore dell'Atletico Madrid prossimo all'esordio nella Liga 2020-2021, ha commentato così in conferenza stampa l'acquisto di Luis Suarez: "Il suo arrivo ci fa crescere da tutti i...

Inter, Lautaro al Barcellona? La conferma è calda

Il Barcellona di Bartomeu, dopo la scottante sconfitta inflittagli dal Bayern Monaco per 7-0 in Champions League, ha optato per una totale rivoluzione. A partire dall’allenatore fino all’addio dei pilastri della rosa blaugrana. A rischio era stata anche la...

Calciomercato Roma, dalla Spagna: “Dzeko offerto al Barcellona”

Indiscrezione che arriverebbe dalla Spagna e che parlerebbe di un possibile affare Dzeko con il Barcellona. Il centravanti e capitano della Roma, si legge attraverso le parole di Mundo...

Barcellona, Griezmann porta via la maglia a Coutinho

Il brasiliano Philippe Coutinho è tornato al Barcellona dopo un anno di prestito al Bayern Monaco. Sia la squadra tedesca che l'Arsenal hanno provato ad aggiudicarselo nella finestra estiva...

Barcellona, bordata di Messi a Bartomeu: Neymar e Di Maria sono con lui

Luis Suárez ha lasciato il Barcellona dopo 6 anni per continuare a giocare nell'Atletico Madrid. Il compagno di attacco Leo Messi ha anche voluto salutarlo con un messaggio sui...

Calciomercato Milan, Koeman fa piazza pulita: affare low-cost da Barcellona

NEWS CALCIOMERCATO MILAN - Il responsabile dell'area tecnica del Milan Paolo Maldini è ancora alla ricerca di qualche nuovo innesto per completare la rosa rossonera. Oltre ad un terzino...

NOTIZIE DI PRIMA PAGINA

Fiorentina, Commisso: “Ribery e Chiesa fenomenali, quest’anno faremo rumore”

Al termine della partita persa dalla Fiorentina contro l'Inter con il risultato di 4-3, il presidente dei Viola Rocco Commisso, ha espresso piena soddisfazione per la sua squadra, che...

Inter-Fiorentina 4-3, D’Ambrosio salva Conte: un super Ribery non basta a San Siro

Pazza Inter, è proprio il caso di dirlo. La formazione di Antonio Conte all'esordio in questa nuova edizione di Serie A, guadagna una vittoria clamorosa, di quelle belle e...

Sampdoria-Benevento 2-3: Super Pippo Inzaghi espugna Marassi

Una pomeriggio indimenticabile per la famiglia Inzaghi: Simone con la sua Lazio supera  2-0 il Cagliari grazie alle reti di Lazzari e Immobile, mentre Super Pippo con la neopromossa...

LE PIU' LETTE