SERIE A

News e Calciomercato

PSG, Thiago Silva torna in Brasile: “A Parigi i supermercati sono vuoti”

Anche la Francia è stata inevitabilmente colpita dall'emergenza legata al Coronavirus. Ne ha parlato anche il difensore del PSG Thiago Silva che, in una recente intervista, ha spiegato i motivi della sua scelta di tornare in Brasile

PSG, Thiago Silva torna in Brasile: “A Parigi i supermercati sono vuoti”. La continua emergenza legata al diffondersi del Coronavirus, non sembra aver risparmiato nessun paese europeo. Anche la Francia si è dovuta piegare al diffondersi del virus ed adottare misure di contenimento drastiche come quelle messe in atto dall’Italia. Tutto fermo anche oltralpe quindi, con i giocatori della Ligue1 che, ovviamente, sono stati coinvolti da questi provvedimenti. Non tutti però, sono rimasti in Francia e c’è chi, come il difensore del PSG Thiago Silva, ha deciso di tornare al proprio paese d’origine.

Il motivo che ha spinto il difensore brasiliano a lasciare temporaneamente Parigi, lo ha spiegato lo stesso Thiago Silva ai microfoni di Sport TV: “Abbiamo preso la decisione di ripartire in Brasile perché a Parigi la situazione era davvero triste, nei supermercati non c’è più nulla, sono vuoti. Qui in Brasile abbiamo più opzioni per restare a casa anche per i bambini e abbiamo più possibilità di trovare cibo. Nessuno di noi ha accusato sintomi da Coronavirus”.

thiago silva, difensore del PSG
Thiago Silva, difensore del PSG

Thiago Silva: “Macron si è ispirato all’Italia per arginare il contagio”

Nel corso dell’intervista, Thiago Silva ha anche fatto il punto della situazione in Francia e di come il paese sta affrontando questa emergenza: “Il presidente Macron si è ispirato all’Italia per arginare il contagio ma, nonostante tutto, non si è protetta in maniera adeguata. La gente deve prendere coscienza che la situazione è grave, noi non siamo in vacanza e le spiagge devono svuotarsi. Bisogna restare a casa per tornare quanto prima alla normalità. In Brasile la situazione non è ancora grave e esperiamo resti così”.