SERIE A

News e Calciomercato

Palmeiras, messaggio di solidarietà all’Italia: “Siamo con voi”

Lo storico club brasiliano ha affidato ad una lettera parole di vicinanza e supporto al nostro Paese. L'emergenza coronavirus si è diffusa anche in Sudamerica, ma il pensiero verso la nostra terra è comunque una costante presenza

Palmeiras, messaggio di solidarietà all’Italia: “Siamo con voi”. Come un figlio che parla ad un padre che vive lontano, dopo tanti anni. Così il Palmeiras ha voluto suggellare la propria vicinanza all’Italia e al suo popolo, al fronte della pandemia che ha stravolto le nostre vite. Il paragone è tutt’altro che azzardato, considerando che la squadra di San Paolo è stata fondata da immigrati italiani nel 1914. L’allora Palestra Italia, nome originale del Palmeiras, oggi è una delle grandi del calcio locale, ma non dimentica le proprie origini.

Palmeiras, la lettera come messaggio di solidarietà

Il testo dedicato dal Palmeiras al nostro Paese è stato pubblicato sul profilo Twitter del club e recita: “Cara Italia, sono ormai trascorsi più di 100 anni dal nostro saluto, quando la Guerra, la miseria, la fame e la povertà hanno cambiato i nostri destini all’inizio del secolo XX. Con molto dolore e nostalgia, abbiamo attraversato l’Atlantico per “Fare l’America”.

Qui abbiamo piantato il tuo seme in tutti i campi d’attuazione, sostituendo la mano d’opera degli schiavi. Con sudore, lavoro, fede e resilienza, sono stati i tuoi figli immigrati qui a San Paolo che hanno guidato la lotta contro la Grande Influenza nel 1918, che ha devastato il mondo, simile ai tempi così bui che stiamo vivendo. Abbiamo vinto insieme queste e altre sfide sociali, e siamo diventati ancora più forti nel nostro percorso.

Sono passati parecchi anni, abbiamo costituito glorie sociali e sportive come lo avete fatto anche voi, quando una Seconda Grande Guerra ci ha immersi di nuovo nel caos, nella paura e nella distruzione.

Ancora una volta abbiamo avuto la forza per superare i momenti oscuri, per reinventarci e andare avanti. Anzi, sembra proprio questo essere il nostro destino: riemergere sempre e sempre più forti.

Quando gioca il Palestra, gioca la Bella e Leggendaria Italia. Con orgoglio ostentavano i suoi colori con i nostri simboli. Era la nostra premessa nei primi tempi della nostra esistenza. Oggi chiediamo il permesso ai nostri avi per riscrivere quest’idea: quando feriscono in qualche modo l’Italia, feriscono anche il Palestra e la sua gente.

Oggi, il tuo figlio distante qui in Sud America, soffre e piange nel vedere la sua madrepatria collassata, come tutto il resto del mondo

Tra le tante precauzioni in questo momento così delicato dell’umanità, è dovere dei più giovani accogliere i parenti e gli amici più vecchi e vulnerabili con altruismo e fratellanza, come i nostri genitori e nonni.

Il Palmeiras, eterno Palestra, cerca di seguire alla lettera questa raccomandazione, e urla dal fondo della sua anima: siamo con voi fratelli italiani! Siamo insieme fratelli italiani. FORZA