Leicester, il fortino di Rodgers: in casa non perde da 5 anni

Il tecnico del Leicester Brendan Rodgers non subisce una sconfitta interna dal 2015: è lui l'ingrediente speciale delle Foxes, che stanno vivendo una magica stagione a suon di vittorie e ottime prestazioni

Il Leicester sta vivendo una grande annata: terzo in classifica, tiene il passo del Manchester City per il secondo posto ed è a +8 dal Chelsea quarto. Trascinato in campo dai gol di Vardy, dall’esplosione di Maddison e dal carisma di Schmeichel, il Leicester sta facendo vedere una concretezza e una solidità che gli abbiamo visto mostrare soltanto in un’altra occasione: quando vinse la Premier League con Claudio Ranieri. Quest’anno, a meno di risvolti clamorosi, la squadra britannica non salirà sul tetto d’Inghilterra, ma vuole dimostrare a tutta Europa che è una formazione che può lottare ogni anno per le prime posizioni del campionato inglese.

Uno dei segreti del Leicester è seduto in panchina ed è l’allenatore Brendan Rodgers. L’attuale manager delle Foxes, infatti, è un maestro delle gare interne: basti pensare che non perde una partita in casa dall’aprile 2015, quando sedeva sulla panchina del Liverpool. Da lì in avanti 28 vittorie e 4 pareggi per lui negli incontri casalinghi tra Reds, Celtic e Leicester.

Il Leicester sta vivendo una grande annata: terzo in classifica, tiene il passo del Manchester City per il secondo posto ed è a +8 dal Chelsea quarto. Trascinato in campo dai gol di Vardy, dall’esplosione di Maddison e dal carisma di Schmeichel, il Leicester sta facendo vedere una concretezza e una solidità che gli abbiamo visto mostrare soltanto in un’altra occasione: quando vinse la Premier League con Claudio Ranieri. Quest’anno, a meno di risvolti clamorosi, la squadra britannica non salirà sul tetto d’Inghilterra, ma vuole dimostrare a tutta Europa che è una formazione che può lottare ogni anno per le prime posizioni del campionato inglese.

Uno dei segreti del Leicester è seduto in panchina ed è l’allenatore Brendan Rodgers. L’attuale manager delle Foxes, infatti, è un maestro delle gare interne: basti pensare che non perde una partita in casa dall’aprile 2015, quando sedeva sulla panchina del Liverpool. Da lì in avanti 28 vittorie e 4 pareggi per lui negli incontri casalinghi tra Reds, Celtic e Leicester.

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Calciomercato Juventus, Sarri in bilico: CLAMOROSO il ritorno di Fabio Capello

Quando in estate la Juventus aveva deciso di puntare su Maurizio Sarri era chiaro l'intento della dirigenza bianconera: vincere e dominare il gioco. Il...

Hesgoal Lazio Inter streaming: DIRETTA LIVE – GRATIS la partita online Vipleague

LAZIO INTER STREAMING - Questa sera, alle 20.45, è in programma Lazio Inter, big match della 24° giornata di Serie A. Una partita che può...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!