Tottenham, bufera Dele Alli: il Coronavirus non lo spaventa

Tottenham, bufera Dele Alli: il Coronavirus non lo spaventa. “Restate a casa”, è questo l’appello lanciato, ormai da due settimane, dalle autorità di tutto il mondo per cercare di fermare in qualche modo il contagio da Coronavirus. Restrizioni che sembrano non essere state recepite del tutto da Dele Alli, centrocampista del Tottenham, sorpreso in un pub di Londra fino a tarda notte con la propria fidanzata. E il giocatore degli Spurs non sarebbe nemmeno l’unico ad aver violato le raccomandazioni del governo inglese: tra gli altri anche Walker, Maddison, Mahrez e Chilwell.