Calcio Calcio Estero Spagna, Luis Enrique: la versione dell'allenatore della Roja

Spagna, Luis Enrique: la versione dell’allenatore della Roja

La realtà di fatti sembra essere una e condivisa da entrambi. Le considerazioni successive no.

Si può commentare questa vicenda tenendo bene a mente la premessa: “le mie parole valgono più di tutto il resto”. Anche per la panchina della Roja

Le aveva pronunciate Che Guevara quando, ancora sulla Sierra Maestra, nemmeno immaginava (e mai lo saprà) che sarebbe diventato un’icona planetaria. Insomma, al di valutazioni delle parole di Luis Enrique o Roberto Moreno su cui i giornali (giustamente) affondano, la realtà di fatti sembra essere una e condivisa da entrambi. Le considerazioni successive no.

Luis Enrique è colpito da un dramma familiare e lascia la guida della Roja nel giugno scorso nelle mani del suo storico vice e collaboratore Roberto Moreno. L’accordo è che Lucho tornerà quando lo riterrà opportuno, come più volte dichiarato anche da Moreno.

Basterebbe questo, almeno a nostro avviso, a chiarire il fatto. Invece, deciso a tornare nonostante il dolore per la perdita della figlioletta di 9 anni, Luis Enrique informa Moreno. Siamo in settembre. In quella sede percepisce che il suo, ormai ex, collaboratore vuole rimanere in sella fino agli europei compresi (contrariamente agli accordi presi). Moreno, infatti, esce da casa di Luis Enrique e va dritto dritto in federazione rassegnando le dimissioni.

Luis Enrique si è insediato nuovamente alla guida della Spagna in vista degli Europei del prossimo anno e ha dichiarato, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, che avrebbe potuto lasciare le cose come Moreno voleva. Ma non sarebbe stato lui, non sarebbe stato se stesso: l’ambizione smisurata per Lucho non è una virtù ma un difetto. Gli accordi, pubblici, erano altri, e lui voleva tornare ad allenare, ribadendo che per una persona così nel suo staff non c’è posto. Forse non era come Che Guevara.

LE PIU' LETTE

Inter, 10 anni di cambiamenti: tra presidenti, allenatori e giocatori

Inter, 10 anni di cambiamenti: tra presidenti, allenatori e giocatori. L'Inter festeggia oggi una data storica: 10 anni fa, nella notte di Madrid, la conquista del Triplete...

Cagliari 1-0 Spal, Nainggolan realizza il gol dell’anno

Cagliari Spal, meraviglioso gol di Nainggolan Cagliari Spal arricchisce il programma pomeridiano del campionato di Serie A. Le due squadre vengono da due momenti diversi:...

Roma 0-2 Atalanta: cade Fonseca, Atalanta troppo forte

Roma Atalanta: la sintesi del secondo tempo Roma Atalanta riprende sulle note del primo tempo. Le prime battute della seconda frazione sottolineano l'equilibrio descritto precedentemente....

ULTIM'ORA

Brescia, addio Tonali: ecco le cifre

Secondo Fantacalcio.it, il Brescia avrebbe accettato l'ultima offerta dell'Inter per Sandro Tonali. Il centrocampista sarebbe vicino a vestire nerazzurro per una cifra complessiva di 35 milioni di...

Calciomercato Milan, Florentino Luis pista sempre calda

A gennaio si era parlato di un possibile sbarco a Milano, sponda rossonera, di Florentino Luis, centrocampista del Benfica. La trattativa poi non è...

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui