SERIE A

News e Calciomercato
lunedì, 1 Giugno 2020 - 23:40
Calcio Calcio Estero Turchia, il campionato non si ferma: Mikel rescinde il contratto

Turchia, il campionato non si ferma: Mikel rescinde il contratto

Nonostante il coronavirus, la Super Lig turca non ha alcuna intenzione di seguire l'esempio delle altre leghe e chiudere i battenti. Non tutti, però, sembrano essere d'accordo ed in casa Trabzonspor si è registrato un vero e proprio ammutinamento

Turchia, il campionato non si ferma: Mikel rescinde il contratto. Jon Obi Mikel ha vestito la maglia del Chelsea fino al 2017, per poi girare il mondo ed accasarsi al Trabzonspor, in Turchia. La sua avventura nel club, però, è durata a malapena nove mesi, per ragioni che esulano dall’aspetto tecnico. Obi Mikel si era già esposto pubblicamente nei giorni scorsi, lanciando un appello volto alla sospensione dellla Super Lig turca a causa della pandemia Covid-19. La federazione, però, non ha accolto la richiesta del calciatore nigeriano, proseguendo indisturbata le attività. Così, in mattinata – tramite il sito di Sky Sport – è giunta la notizia della rescissione del contratto da parte di Obi Mikel.

Obi Mikel, addio al Trabzonspor. La dura presa di posizione su Instagram

Il Trabzonspor ha comunicato così la rescissione del contratto: “Il legame tra la nostra società e Obi Mikel, avviato il 30 giugno 2019 e valido fino al 31 maggio 2021, si è concluso”. Parole fredde, quasi di circostanza, che non denotano una forte presa di posizione da parte del club. Le parole del calciatore nigeriano sono state affidate nei giorni scorsi ad un post su Instagram“C’è molto più da vivere rispetto al calcio” l’estratto più significativo del suo pensiero.


Obi Mikel si è anche rifiutato di scendere in campo contro l’Istanbul Basaksehir, match che con ogni probabilità ha indirizzato la corsa per il titolo.

 

LEGGI ANCHE

LA PRIMA PAGINA

ULTIME NOTIZIE

Feedelissimo – sito che pubblicizza gratuitamente i nostri contenuti.

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!