giovedì, 9 Luglio 2020 - 23:55
Calcio Coronavirus, stop Serie A fino al 2 maggio: Europei a rischio

DIRETTORE RESPONSABILE MAURO PACETTI

SERIE A

News e Calciomercato

Coronavirus, stop Serie A fino al 2 maggio: Europei a rischio

Coronavirus, stop Serie A fino al 2 maggio: Europei a rischio.
L’emergenza coronavirus ha messo definitivamente in ginocchio lo sport, soprattutto il calcio italiano. Dopo la sospensione della Serie A la scorsa settimana, iniziano a circolare diverse ipotesi riguardo al prosieguo del campionato e al recupero delle gare rinviate. La positività di Rugani e Gabbiadini al virus potrebbero far slittare la data di ripresa del campionato, ma si attendono nuovi aggiornamenti nel prossimo Consiglio Federale in programma il 23 marzo.

Coronavirus, Serie A a rischio: si riprende il 2 maggio ?

La Lega Serie A e la Federazione starebbero ipotizzando un possibile calendario per provare a proseguire il campionato e a recuperare le gare rinviate, al termine dell’emergenza coronavirus. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’idea sarebbe quella di concludere la stagione disputando le restanti partite, senza dover giocare playoff e playout. Se così fosse la Serie A dovrebbe riprendere il 2 maggio, ma ciò farebbe slittare la data di inizio degli Europei.

Coronavirus, Serie A riprende il 2 maggio? Europei a rischio
Coronavirus, Serie A riprende il 2 maggio? Europei a rischio

Altra ipotesi sarebbe di riprendere il campionato il 4 e 5 aprile, visto che la sospensione è fino al 3 aprile. Se la situazione in Italia dovesse però continuare a peggiorare, difficilmente si potrà scendere in campo.

Coronavirus, le Federazioni tuonano: “Rinviate gli Europei”

Dunque se la Serie A dovesse ripartire il 2 maggio, è probabile che l‘inizio dei Campionati Europei di Calcio potrebbero slittare. L’Uefa non ha ancora preso una decisione a riguardo ma, stando a quanto riferito dal Corriere dello Sport, le principali federazioni calcistiche europee Italia, Germania, Spagna, Inghilterra e Francia starebbero facendo pressione alla Federazione europea affinchè posticipi o rinvii di un anno la Competizione.

Il problema principale è legato ai diritti tv e sponsor con cui i contratti sono stati già firmati. Nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra la Lega di Serie A e la Federazione per decidere la data di ripresa del campionato italiano e anche l’Uefa dovrebbe incontrare molto presto le più importanti delegazioni europee.

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui