Roma-Wolfsberger 2-2: giallorossi avanti da secondi in Europa League

La Roma pareggia 2-2 contro il Wolfsberger: giallorossi ai sedicesimi di Europa League

Pareggio agrodolce per la Roma: qualificazione centrata ma prestazione sottotono

Missione compiuta a metà per la Roma di Paulo Fonseca che avanza ai sedicesimi di Europa League ma deve accontentarsi del secondo posto nel girone dopo il 2-2 appena maturato contro il Wolfsberger già matematicamente eliminato. Una Roma sembrata superficiale ed elementare sin dalle prime battute, nonostante al 6′ minuto l’imbucata di Mkhytarian peschi Dzeko che, steso dal portiere, guadagna il rigore trasformato dallo specialista Perotti per l’1-0 capitolino. La distrazione della Roma dalla gara è evidente e gli ospiti ne approfittano quattro minuti dopo con il gol del pareggio, scaturito da una bella azione corale conclusa dalla sfortunata autorete di Alessandro Florenzi, ciliegina sulla torta del momento no del capitano dei romani. L’undici giallorosso gioca a scatti e nel corso di uno di questi Diawara lancia magistralmente Perotti che serve l’assist facile per Edin Dzeko che sigla il 2-1 al 21′, risultato che non cambierà fino alla fine della prima frazione.

La Roma spreca tutto nel secondo tempo

Fonseca
Fonseca, allenatore della Roma

Loading...

Il secondo tempo riparte sulla falsa riga del primo, con la Roma distratta e il Wolfsberg che non ha intenzione di stare a guardare con Weissmann prima, che prende il palo con un bel colpo di testa, e Niangbo poi. Al 63′ lo stesso Weissmann pareggia i conti e alla Roma non bastano gli ingressi di Pellegrini e Zaniolo per risollevare la situazione. Ora lunedì a Nyon servirà un sorteggio fortunato perché squadre del calibro di Ajax, Manchester United e Arsenal potrebbero compromettere il prosieguo dell’avventura europea della squadra di Fonseca.

2,294FollowerSegui

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!