Calcio Europa League Siviglia-Inter, Lopetegui: "Chiedo ai tifosi di non scendere in strada"

Siviglia-Inter, Lopetegui: “Chiedo ai tifosi di non scendere in strada”

Al termine di Siviglia-Inter Julen Lopetegui, allenatore degli spagnoli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport

Al termine di Siviglia-Inter, l’allenatore degli spagnoli Julen Lopetegui ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole:

Sono felice ed orgoglioso per tutti quelli presenti qui e anche per i tifosi che non ci sono, a cui chiedo di non scendere in strada per festeggiare. Il nostro percorso però mi rende davvero orgoglioso. Il terzo goal? E’ più autorete di Lukaku che goal di Diego Carlos. La nostra è stata una partita bellissima, abbiamo seguito il piano, anche se siamo andati sotto. Questa vittoria è il premio di tutti coloro che erano qui, senza di loro non ce l’avremmo mai fatta. Il Siviglia? E’ un club fantastico e ho avuto la fortuna di trovare questa opportunità. I miei ragazzi hanno lavorato per diventare una squadra, non è è facile, il merito è loro più che mio. Banega? Ha una mentalità incredibile, da sempre tutto in campo sia in campionato che in Europa League. È stato una parte importante della squadra, col sentimento di un grande giocatore. Siamo molto grati nei suoi riguardi, sarà difficile trovare un sostituto“.

NOTIZIE PER TE

Europa League, Shamrock Rovers-Milan: le formazioni ufficiali

Dopo aver "scherzato" in amichevole contro Novara, Monza, Vicenza e Brescia, il Milan fa il suo esordio stagionale nel secondo turno preliminare di Europa League. I rossoneri saranno ospiti...

Milan, come giocherà Pioli in Irlanda?

L'Europa League entra sempre più nel vivo. Il Milan lo sa molto bene visto che dopodomani dovrà affrontare il primo dei tre preliminari della competizione. I rossoneri dovranno superare...

Milan, Ibrahimovic torna in gruppo: disponibile per lo Shamrock

Il Milan di Stefano Pioli quest'anno sarà impegnato su tre fronti: Serie A, Coppa Italia ed Europa League. In campionato l'obiettivo sarà ovviamente quello di centrare i primi 4...

LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA