Calcio Fiorentina Fiorentina, Commisso: "Investiremo sul mercato. Porterò tre giocatori"

Fiorentina, Commisso: “Investiremo sul mercato. Porterò tre giocatori”

Fiorentina, il presidente Viola Commisso ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine dell'incontro con il comune per il nuovo stadio

E’ un Rocco Commisso senza freni quello intervenuto in conferenza stampa dopo l’incontro in comune a Firenze per la questione stadio. Il patron della Fiorentina ha parlato di tutto, dalla questione stadio alla burocrazia in Italia, con uno sguardo sempre vigile sul mercato di riparazione. “In Italia c’è troppa burocrazia per gli investimenti – ha detto Commisso a La Gazzetta dello Sport – pensavo di poter fare le cose più velocemente ma più passa il tempo, più si perde tempo prezioso. Avevo pensato ad una ristrutturazione del Franchi ma la soprintendenza ha dato parere negativo sull’abbattimento delle curve. Poi il sindaco Nardella mi ha proposto l’area del Mercafir ma anche qui, tra costi del terreno e altri accessori, non sono pienamente convinto anche se, probabilmente, parteciperemo comunque all’asta per il terreno”.

E’ un fiume in piena il presidente americano. Nel suo intervento, durato circa un’ora, ha spiegato quali fossero le sue aspettative appena sbarcato a Firenze, con una promessa ai tifosi della Viola. “Ho dato il via libera per investire sul mercato. Ho voglia di acquistare giocatori non per sei mesi, ma per il futuro. Nelle prossime settimane poteremo due o tre giocatori e il prossimo anno faremo una squadra ancora più forte. Io credo ancora nella possibilità di fare il nuovo stadio, ma serve velocità e controllo dei costi. Bisogna essere fast, fast, fast soprattutto sui ricavi. Il Comune di Firenze mi ha sempre trattato bene, ma non capisco perché il Franchi non si possa ristrutturare o rifare come hanno fatto per Wembley, ad esempio. Lo stadio attualmente, per come è tenuto, è una vera porcheria. Non escludo nessuna strada per il nuovo stadio ma vorrei farlo in tempi veloci e con costi giusti. Per portare la Fiorentina dove voglio io servono i migliori giocatori, ma anche le infrastrutture. Le grandi squadre in Europa hanno fatturati per circa 417 milioni, noi solo di 84. Come possiamo competere così?”.

NOTIZIE PER TE

Fiorentina, non solo Piatek: si avvicina El Shaarawy?

Nonostante gli arrivi di Borja Valero, Bonaventura e Amrabat, su tutti, la Fiorentina non avrebbe ancora chiuso il mercato in entrata. Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, la società viola...

Calciomercato Fiorentina, dubbio Chiesa: Commisso apre alla cessione

Il futuro di Federico Chiesa è in dubbio, in bilico tra la Fiorentina e l'interesse di chi lo segue ormai da tempo. Rocco Commisso, nei primi giorni da presidente Viola, dichiarò...

Calciomercato Milan, out Paquetà: Maldini accelera per Milenkovic

NEWS CALCIOMERCATO MILAN - Il Milan, dopo aver sconfitto 2-0 lo Shamrock Rovers in Europa League è atteso dall'esordio in campionato contro il Bologna. La squadra di Stefano Pioli dovrà...

Calciomercato Fiorentina, la cessione di Pulgar è vicina: pressing del Leeds

Dopo l'ottima vittoria ottenuta in casa contro il Torino all'esordio, la Fiorentina pensa al mercato soprattutto in uscita, visti i grandi investimenti del presidente Rocco Commisso, in questa sessione piuttosto anomala che...

Calciomercato Fiorentina, Izzo in pole se parte Pezzella

È partito nel modo giusto il campionato della Fiorentina, che all'esordio ha battuto per 1-0 il Torino, grazie al gol decisivo di Castrovilli. Ora la dirigenza viola guarda al...

Calciomercato Fiorentina, individuate le alternative a Biraghi

La Fiorentina è uscita vittoriosa dall'esordio in campionato contro il Torino, grazie alla rete di Gaetano Castrovilli al 78'. La gara del Franchi però non ferma i viola sul...

LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA