LIVE NEWS

Calciomercato Juventus, Pirlo abbraccia il suo bomber: è fatta per Dzeko

NEWS CALCIOMERCATO JUVENTUS - Il calciomercato della Juventus decolla: dopo i colpi Kulusevski, Arthur e McKennie, il tecnico bianconero Andrea Pirlo nelle prossime ore potrebbe abbracciare il nuovo bomber...

Roma, Carlo Zampa: “Calciomercato di contraddizioni. Milik? Siamo stanchi di essere la seconda scelta”

Il calciomercato tiene banco nell'ambiente Roma, con l'annunciato effetto domino inerente a Milik e Dzeko. Con l'attaccante del Napoli in giallorosso, il capitano finirebbe a titolo definitivo alla Juventus, come attaccante centrale dello scacchiere di Pirlo....

Calciomercato Inter, conferme dalla Spagna: Suarez in nerazzurro?

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Dalle parti di Milano arrivano voci su un possibile colpo di scena, con una notizia che avrebbe del clamoroso se confermata. Nella giornata di oggi, Luis Suarez...

Calciomercato Juventus, a Paratici non basta Dzeko: vicino un altro bomber

La Juventus è vicina a regalare ad Andrea Pirlo non solo uno, ma due attaccanti. Fabio Paratici, infatti, oltre alla trattativa per Edin Dzeko della Roma ha intenzione di...

Calciomercato Inter, Bale sblocca Delle Alli: e Eriksen?

Kolarov e Hakimi, oltre alla conferma di Sanchez: per ora l'Inter si è mossa sugli esterni, anche se il serbo potrebbe giocare nella difesa a tre di Antonio Conte....

Calciomercato Milan, non solo Bakayoko: spunta un nome dell’Inter

Il Milan sta lavorando per costruire un squadra competitiva e che possa lottare per l'accesso in Champions League in questa stagione. Dopo il colpo Sandro Tonali, il tecnico rossonero...
Calcio Fiorentina Fiorentina, il parere di Onofri: "Potenziale tecnico importante, senza l'espulsione..."

Fiorentina, il parere di Onofri: “Potenziale tecnico importante, senza l’espulsione…”

Fiorentina, il nosto opinionista Sky ha parlato del potenziale dei viola e della sconfitta rimediata contro il Parma

FIORENTINA PARMA SERIE A / Dopo due vittorie consecutive, la Fiorentina è caduta clamorosamente contro il Parma di D’Aversa. Complice l’espulsione di Vitor Hugo, la squadra di Stefano Pioli non è riuscita a trovare la via del gol e ad avvicinarsi, di conseguenza, alle zone alte della classifica. La rete di Roberto Inglese, infatti, ha mandato in orbita gli emiliani e costretto i toscani a rimanere ai margini della zona Europa League. Uno stop inaspettato contro un avversario ordinato e ben organizzato che ha concesso poco a Chiesa e compagni in fase offensiva.

Claudio Onofri, ex allenatore e opinionista Sky, ha commentato in questi termini la prestazione della squadra gigliata: “Dal mio punto di vista, la Fiorentina ha un grande potenziale tecnico che non è riuscita ancora a sviluppare del tutto. Credo possano fare molto meglio e puntare in alto. Per quanto concerne la partita di ieri, non è per niente semplice giocare contro il Parma. Gli uomini di D’Aversa sono molto organizzati e sono bravissimi a ripartire in contropiede e a mettere in difficoltà i propri avversari. E’ normale che i tifosi della Fiorentina chiedano qualcosa in più ai propri giocatori, ma questo è un campionato molto strano che riserverà sorprese fino alla fine. Se non ci fosse stato l’errore di Vitor Hugo, difficilmente la compagine gigliata avrebbe perso”.

Fiorentina, il nosto opinionista Sky ha parlato del potenziale dei viola e della sconfitta rimediata contro il Parma

FIORENTINA PARMA SERIE A / Dopo due vittorie consecutive, la Fiorentina è caduta clamorosamente contro il Parma di D’Aversa. Complice l’espulsione di Vitor Hugo, la squadra di Stefano Pioli non è riuscita a trovare la via del gol e ad avvicinarsi, di conseguenza, alle zone alte della classifica. La rete di Roberto Inglese, infatti, ha mandato in orbita gli emiliani e costretto i toscani a rimanere ai margini della zona Europa League. Uno stop inaspettato contro un avversario ordinato e ben organizzato che ha concesso poco a Chiesa e compagni in fase offensiva.

Claudio Onofri, ex allenatore e opinionista Sky, ha commentato in questi termini la prestazione della squadra gigliata: “Dal mio punto di vista, la Fiorentina ha un grande potenziale tecnico che non è riuscita ancora a sviluppare del tutto. Credo possano fare molto meglio e puntare in alto. Per quanto concerne la partita di ieri, non è per niente semplice giocare contro il Parma. Gli uomini di D’Aversa sono molto organizzati e sono bravissimi a ripartire in contropiede e a mettere in difficoltà i propri avversari. E’ normale che i tifosi della Fiorentina chiedano qualcosa in più ai propri giocatori, ma questo è un campionato molto strano che riserverà sorprese fino alla fine. Se non ci fosse stato l’errore di Vitor Hugo, difficilmente la compagine gigliata avrebbe perso”.

NOTIZIE PER TE

Torino, Giampaolo: “Fiducioso, domani scopriremo chi siamo”

Alla vigilia dell'esordio stagionale del Torino, domani alle 18:00 contro la Fiorentina al Franchi, Marco Giampaolo ha parlato in conferenza stampa: Abbiamo disputato finora soltanto 3 amichevoli, non so...

Inter, non solo Genoa e Fiorentina: corsa a tre per Candreva

Antonio Candreva è un altro giocatore ai saluti finali con l'Inter. La squadra nerazzurra deve poter anche monetizzare, liberandosi di qualche giocatore, per provare l'assalto verso altri obiettivi. Antonio...

Fiorentina, occasione Candreva: Commisso vuole una Viola competitiva

L'Inter ha deciso di piazzare diversi calciatori per chiudere con il botto il mercato in entrata. Antonio Candreva rappresenta uno dei tanti nomi in uscita. Nei giorni scorsi, il Genoa ha intensificato la trattativa...

Spezia, proposto Boateng: la posizione del club

Kevin Prince Boateng è un altro esubero in casa Fiorentina. I Viola devono gestire le partenze visto che hanno piazzato diversi colpi tra cui Giacomo Bonaventura. Il giocatore tedesco-ghanese...

Calciomercato Fiorentina, Milenkovic in uscita: l’Inter sfida il Milan

La Fiorentina vuole ribaltare i risultati dello scorso campionato e per farlo dovrà essere competitiva. Il sogno è quello di lottare per un piazzamento europeo che, ormai da troppo tempo, i...

LE ULTIME