SERIE A

News e Calciomercato
venerdì, 5 Giugno 2020 - 14:08
Calcio Fiorentina Fiorentina, il rilancio parte da Paquetà: Pradè già al lavoro per il...

Fiorentina, il rilancio parte da Paquetà: Pradè già al lavoro per il rossonero

Iniziano le grandi manovre in casa viola. Commisso e Pradè mettono nel mirino Lucas Paquetà, brasiliano triste del Milan. Silenzio assoluto da Elliott alle prese con altre beghe societarie. Il rilancio della Fiorentina inizia con un grande colpo proprio come fu nel 2006

Fiorentina, il rilancio parte da Paquetà: Pradè già al lavoro per il rossonero. La Fiorentina nel prossimo calciomercato non sarà esclusivamente terreno di conquista per i  tanti club interessati ai suoi gioielli. A tenere banco sotto al campanile di Giotto, infatti, non saranno solamente le eventuali uscite di Chiesa e Castrovilli ma sopratutto le tante trattative che regaleranno a Iachini una rosa degna di una grande piazza come Firenze. I nomi sono diversi anche se ultimamente soltanto uno pare circolare con sempre maggiore insistenza. Stiamo parlando del brasiliano del Milan, Lucas Paquetà.

Fiorentina, l’obiettivo è Paquetà. Relegato in panchina al Milan a Firenze ritroverebbe fiducia e minuti

Il trequartita ex Flamengo, dopo un avvio piuttosto brillante è caduto vittima di una saudade che lo ha portato a vedere sempre meno il terreno di gioco. Nonostante il cambio al timone del Milan, il suo impiego e sopratutto il suo ruolo continua a rimanere un dilemma. Un mistero che però sta inficiando anche il suo valore di mercato. L’idea di Commisso e Pradè è appunto quella di offrire ai rossoneri e al giocatore stesso la chance di trovare una facile via d’uscita dal punto di vista finanziario e di rilancio di carriera. Il ventiduenne è in fatti tutt’altro che un giocatore finito. Le doti mostrate finora raccontano di un giocatore che sa dare del tu al pallone come pochi altri e che messo nelle migliori condizioni riesce a spaccare in due un match monotono e poco intenso. Certo, c’è da correggere ancora molto dal punto di vista della disciplina in campo ma è qualcosa che a Firenze sperano di poter perfezionare.

Milan, Paquetà costa 40 milioni. Commisso che fai?

L’unico scoglio all’operazione potrebbe essere rappresentato dalle richieste di Elliott che, per Paquetà, non pare voler fare troppi sconti. Il patron del Milan, nonostante le non proprio eccezionali performance del suo tesserato ne conosce perfettamente il valore sopratutto se rapportato a profili simili in giro per il mondo. Difficile per Commisso e soci vedersi spalancare le porte verso l’oggetto del desiderio viola con un’offerta inferiore ai 40 milioni di euro. Un investimento importante per un club come la Fiorentina ma che sarebbe il segnale concreto di un cambio di marcia e mentalità. D’altronde il patron italo-americano non ha mai fatto mistero dei suoi piani di rilancio dei viola nell’Olimpo delle grandi in Italia e in Europa.

Cosa non proprio inedita per la città gigliata che solamente qualche anno fa provava a rialzarsi dal tracollo del 2003 sotto la spinta propulsiva dei Della Valle. L’operazione Paquetà ricorderebbe in tutto e per tutto quello che successe nel 2006 con Adrian Mutu, accolto a Firenze dopo la non proprio fortunatissima parentesi bianconera da un entusiasta Cesare Prandelli. Il paragone tra Paquetà e Mutu potrebbe sembrare azzardato eppure entrambi rappresenterebbero per la Fiorentina l’opportunità di rivedere completamente il proprio paradigma sportivo. Con il rossonero, la squadra di Iachini acquisterebbe un elemento in grado di  rivoluzionare le trame di gioco soprattutto dalla metà campo in sù. Predire se ci sarà una fumata bianca è complicato ma non impossibile e sono già in tanti a spingere in questa direzione.

LEGGI ANCHE

LA PRIMA PAGINA

Barcellona, Messi bene: non solo Lautaro nei pensieri della Pulce

Barcellona è sinonimo di casa per Lionel Messi. Nei blaugrana, la Pulce è diventato quello che noi conosciamo, passando dallo sbarbato ragazzino di...

ULTIME NOTIZIE

Feedelissimo – sito che pubblicizza gratuitamente i nostri contenuti.

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!