SERIE A

News e Calciomercato

Il Coronavirus sbarca a Verona: primo positivo in casa Hellas

Il Coronavirus sbarca a Verona: primo positivo in casa Hellas. Dopo Fiorentina (Pezzella, Cutrone, Vlahovic), Sampdoria (Gabbiadini, Ekdal, La Gumina, Thorsby e Depaoli) e Juventus (Rugani e Matuidi), è toccato anche all’Hellas Verona vedersela con il primo giocatore positivo al Coronavirus.

Stiamo parlando, per la precisione, di Mattia Zaccagni, le cui condizioni di salute sono state oggetto di un comunicato ufficiale diramato dalla società scaligera: “Hellas Verona FC comunica che Mattia Zaccagni è stato sottoposto ad esami medici che hanno evidenziato la sua positività al Coronavirus-COVID-19. Il calciatore, così come tutta la squadra, prolungherà il già attivato isolamento volontario domiciliare sino al prossimo 25 marzo, continuando ad essere monitorato. Zaccagni sta bene: nei giorni scorsi ha avuto solo qualche linea di febbre.