Calcio Inter Inter come la Roma: cessioni nei reparti migliori

Inter come la Roma: cessioni nei reparti migliori

L'inter, dopo anni di fairplay finanziario, si ritrova a fare i conti con la situazione economica. L'emergenza sanitaria ha riportato l'Inter indietro di 3 o 4 anni

Dopo un’annata assurda per tutto il mondo del calcio e non solo, il mercato dell’Inter è cambiato molto. Dopo anni di FairPlay finanziario i tifosi si aspettavano di vedere investimenti importanti sul mercato, ma la situazione COVID-19 ha creato più di qualche problema. Certo, l’anno scorso si è spesa una cifra importante, ma dopo anni di sacrifici ci si aspettava un bis anche quest’anno. Non solo non sono arrivati grandi acquisti, almeno per ora, ma si punta addirittura alle grandi cessioni. Primo su tutti Godin, perché non si capisce altrimenti il motivo della sua cessione. Sì, è vero che non ha fatto benissimo nella prima parte di stagione, ma in Europa League è stato uomo chiave. Il ragazzo ha uno stipendio importante e l’Inter ha deciso di farne a meno. Un’altra cessione importante sembrerebbe quella di Skriniar, se arriverà. Un difensore molto forte, aldilà delle prestazioni di quest’anno. Con un qualsiasi altro allenatore che gioca con la difesa a 4, lo sloveno avrebbe fatto bene.

Diego Godin e Antonio Candreva
Diego Godin e Antonio Candreva, difensore e centrocampista dell’Inter

Inter, cessioni per sistemare i conti

Un deja vu per l’Inter, che dopo anni di FairPlay finanziario ancora deve fare i conti con il problema capitale. Un modello molto simile alla Roma degli ultimi anni, dove ogni giocatore forte è stato ceduto. Da Pjanic ad Alisson, passando per Salah. Se l’obiettivo è vincere, l’Inter non può privarsi di certi giocatori – come ha fatto quella Roma –  e lo stesso discorso vale per Brozovic.

Lui e Kanté non occupano di certo lo stesso ruolo, perciò vendere un giocatore per arrivare ad un altro, dal punto di vista della rosa, non sembra un grosso affare. Sarebbe indispensabile averli entrambi.

NOTIZIE PER TE

Calciomercato Inter, non solo Politano: anche Vecino al Napoli?

Dopo il passaggio di Politano al Napoli, l'Inter potrebbe imbastire una nuova operazione di mercato con il club partenopeo. Questa volta il giocatore in questione è Matias Vecino che è...

Inter: Verona e Udinese si sfidano per Salcedo

L'Inter ha già piazzato Sebastiano Esposito alla Spal in prestito e sta lavorando anche per l'uscita di Eddie Salcedo. L'attaccante di origini colombiane è ritornato all'Inter dopo il prestito all'Hellas...

Ranieri chiama Candreva, accordo con la Sampdoria? Attenzione al Napoli

Antonio Candreva resta il primo obiettivo della Sampdoria di Claudio Ranieri. Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato, lo stesso tecnico dei blucerchiati avrebbe contattato telefonicamente il giocatore dell'Inter ex...

Calciomercato Inter, Vidal esclude Eriksen? Marotta chiede 40 milioni

Oggi l'Inter ha ufficializzato Arturo Vidal che ha riabbracciato Antonio Conte, tecnico che lo aveva allenato alla Juventus dove, grazie proprio all'allenatore salentino, aveva messo in mostra tutte le...

Inter, parla Perisic: “Qui c’è tanta fame di vincere”

Ivan Perisic è tornato a Milano dopo che il Bayern Monaco ha deciso di non riscattarlo,  una situazione simile a quella di Nainggolan. L'Inter cerca delle soluzioni per i...

LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA