Inter, Marotta: “Moses un candidato, su Eriksen e Giroud…”

Inter, l'amministratore delegato dei nerazzurri Giuseppe Marotta ha fatto il punto sul mercato della squadra di Conte

NEWS MERCATO INTER – Sono giorni intensi ed infuocati in casa Inter. La chiusura del calciomercato invernale è più vicina di quanto sembri: mancano appena dodici giorni alla chiusura delle trattative e per Giuseppe Marotta si prepara una settimana ricca di impegni. Chiusa l’operazione con il Manchester United che ha portato all’Inter Ashley Young, le possibili trattative in entrata per la società meneghina non sembrano essere finite qui.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, l’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta ha fatto il punto sulle trattative in corso di svolgimento per il mercato in entrata. “Sullo scambio PolitanoSpinazzola c’è stato troppo clamore mediatico. Prima di concludere una trattativa come questa vanno fatte delle valutazioni fisiche e tecniche. Abbiamo il massimo rispetto per Spinazzola, che è un grande professionista ma per noi si trattava di un’operazione di 50 milioni di euro totali compreso l’ingaggio del giocatore. Non potevamo approfondire questa situazione. Politano fotografato con la sciarpa della Roma? Non dipende da noi, Spinazzola non l’ha fatta”. L’intervento di Marotta è proseguito poi su gli altri nomi caldi accostati all’Inter:. Eriksen? È un giocatore del Tottenham. È vero, sono stato a cena con il suo procuratore ma è previsto dal regolamento. Tutti sanno che il suo contratto va in scadenza a fine stagione ma da qui a dire che arriverà a gennaio o a giugno ce ne passa. La concorrenza su Eriksen è tanta. Abbiamo parlato con l’entourage di Giroud che può essere un’idea, nei prossimi giorni faremo le nostre valutazioni. Moses? È sicuramente un candidato”.

2,291FollowerSegui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here