Calcio Inter Inter, Nainggolan ed Eriksen deludono: sarà un'annata dura

Inter, Nainggolan ed Eriksen deludono: sarà un’annata dura

Ieri l'Inter ha affrontato il Lugano in amichevole e fra i subentrati ci sono anche Eriksen e Nainggolan. Nessuno dei due ha convinto i tifosi e, probabilmente, mister Conte

Certo, non si può dare un giudizio definitivo a due giocatori dopo una partita amichevole, ma è giusto fare delle considerazioni. Parliamo, in primis, di Christian Eriksen. Fino a due anni fa era uno dei migliori giocatori della Premier League, da quando è arrivato all’Inter, un po’ per il tipo di gioco di Conte, un po’ per il modulo, il danese non ha mai trovato spazio. Ieri, nell’amichevole con il Lugano, non ha dimostrato né grinta né voglia di prendersi una rivincita. Conte è senza dubbio partito prevenuto, difficile lasciare un giocatore del genere in partita, ma senza grinta certi giocatori non vanno lontano. Godin, che è un professionista, nel giro di 6 mesi ha imparato a giocare a tre dietro e ha regalato all’Inter un finale di stagione “da Godin“. Eriksen sembra abbia un po’ mollato, ma ci vorrà tempo per capire. Se questa è la situazione, si prevede un altro anno di panchina.

Christian Eriksen
Christian Eriksen, centrocampista dell’Inter

Inter, la situazione di Nainggolan

Un altro giocatore che non ha dimostrato la giusta cattiveria è Radja Nainggolan. Pallino di Conte sin dall’ultimo anno alla Juventus, lo ha voluto al Chelsea, ma non è mai arrivato. Arrivato all’Inter, Nainggolan viene ceduto in prestito al Cagliari: il giocatore non è idoneo. Un po’ di confusione intorno alla questione, non si sa bene cosa sia successo. Conte ha bocciato il giocatore dopo una settimana di ritiro? Possibile. Oggi però sembra possa rimanere, ma quello che si è visto ieri nell’amichevole è ben lontano da una conferma.

Il centrocampista belga è sembrato decisamente fuori forma, in ritardo con la preparazione. A tutto questo, si aggiunge la delicata situazione in famiglia: l’imminente separazione con la moglie Claudia. Non è mai stato un ragazzo semplice da gestire, dalle “serate” in discoteca alle prestazioni deludenti. Nainggolan ha la possibilità di dimostrare a Conte di poter rimanere, ma ieri non l’ha sfruttata al meglio e la fine del mercato non è così lontana.

NOTIZIE PER TE

Inter, Vidal sbarca a Milano: l’indizio conferma il mercato

E' Arturo Vidal l'uomo in più in mezzo al campo per l'Inter di Antonio Conte e l'ultima indiscrezione parlerebbe della consacrazione definitiva per il cileno, pronto a vestire la...

Calciomercato Inter, non solo Vidal: Godin ai saluti

Per un sudamericano che arriva, un altro se ne va. La giornata di domani sarà molto intensa dalle parti di Milano Malpensa, con l'Inter pronta ad accogliere Arturo Vidal e...

Inter, Ndombelé resta al Tottenham: chi cede il posto a Kanté?

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Tanguy Ndombelé non sarà un nuovo giocatore dell'Inter. Il centrocampista francese, arrivato al Tottenham la scorsa estate per la cifra record di 60 milioni più...

Calciomercato Inter, chi esce e chi entra: Candreva libera Darmian

NEWS CALCIOMERCATO INTER - La linea dettata dal presidente Steven Zhang è stata molto chiara sin dall'inizio di questa sessione di calciomercato. Non ci saranno acquisti faraonici e, prima...

Inter, Marotta: “Stadi aperti ottimo segnale, il pubblico ci manca”

L'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta ha parlato ai microfoni de La Stampa, affrontando il tema della riapertura degli stadi. Infatti, il Governo, fino al prossimo 7 ottobre, ha autorizzato...

LE ULTIME