SERIE A

News e Calciomercato

Inter, quarantena finita: Handanovic torna a casa

La società ha dato il via libera dopo la scadenza dei quindici giorni di auto-isolamento. Nessun tampone effettuato e possibilità di lasciare l'Italia solo per motivi familiari

Inter, quarantena finita: Handanovic torna a casa. Il risultato del tampone effettuato al difensore della Juventus Daniele Rugani ha costretto compagni ed avversari ad un periodo di quarantena obbligata. Dei 60 tesserati dell’Inter presenti lo scorso 8 marzo allo Juventus Stadium come avversari, nessuno ha manifestato i sintomi relativi al coronavirus. Seguendo il protocollo della Regione Lombardia, dunque, non sono stati effettuati tamponi.

Il club ha allora autorizzato due dei propri calciatori a tornare in patria per motivi familiari. Si tratta di Samir Handanovic e Marcelo Brozovic. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il club ha consigliato ai propri tesserati di restare in Italia, non applicando comunque restrizioni.

Inter, dopo Handanovic e Brozovic, altri potrebbero lasciare l’Italia

Samir Handanovic, da due anni ormai capitano dell’Inter, ha fatto ritorno nelle scorse ore a Lubiana, in Slovenia. Per Brozovic, invece, destinazione Zagabria. La capitale croata, sebbene poco colpita dall’epidemia, nei giorni scorsi ha subito due scosse di terremoto.

L’esigenza primaria, dunque, è stare vicino ai propri cari in un momento del genere. Lo avevano fatto anche i calciatori della Juventus, da Higuain Bentancur, sebbene non avessero terminato il periodo di quarantena. In Sudamerica torneranno con ogni probabilità anche Diego Godin e Matias Vecino, sempre con il benestare del club nerazzurro.