Calcio Inter Marotta: "Amo l'Inter, non me ne vado"

Marotta: “Amo l’Inter, non me ne vado”

L’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta, nel pre-partita Hellas Verona-Inter su Sky Sport, ha respinto tutte le voci che lo vedevano dimissionario dal club nerazzurro: “Le voci sul mio addio sono fake news. Sono legato all’Inter e in questo club mi trovo bene. Ho grandi motivazioni e voglio ottenere grandi risultati“.

Riguardo all’obiettivo Scudetto che l’Inter si era prefissato ad inizio anno ha confermato che “C’e’ grande rimpianto: dobbiamo fare tesoro della sconfitta e dobbiamo fare una
prova di orgoglio“. La massima fiducia all’allenatore Conte non è in discussione: “Le
aspettative sono molte ma Conte sta facendo un gran lavoro sull’inserimento tattico. Le modifiche di modulo non hanno destabilizzato la squadra“.

Eriksen e Lautaro Martinez, in questa logica, possono anche rimanere in panchina ogni tanto: “Il turn over è fisiologico alla luce degli impegni ravvicinati“. Sempre Eriksen, il cui rendimento per ora ha deluso, è giustificato: “Arriva dall’estero, e’ normale incontrare difficoltà“.

Marotta non conferma nè smentisce le voci di mercato che vedono l’Inter interessato all’acquisto del difensore del Verona Marash Kumbulla: “Si tratta di un difensore seguito da tanti club. Da italiano mi dispiace che ha scelto una Nazionale diversa da quell’azzurra. Ma fa parte di una cerchia di difensori molto promettenti“.

LE PIU' LETTE

ULTIM'ORA

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui