SERIE A

News e Calciomercato

Serie A: Juventus, Inter e Lazio, il calendario per la corsa allo scudetto

Un campionato così non si vedeva da decenni e adesso tutto il paese vuole goderselo: Juventus, Inter e Lazio sono là su con un solo punto di differenza. Con un equilibrio così gli impegni europei e il calendario possono essere decisivi nella corsa al titolo

Il passo falso della Juventus ha reso ancor più avvincente un campionato che da tanti, troppi anni non era così equilibrato. L’Inter vista nel derby può credere davvero nello scudetto e la Lazio, che molti non consideravano attendibile nonostante la continuità di risultati, adesso può seriamente dire la sua in campionato. Come in ogni competizione che si rispetti, le partite e i momenti tecnici fanno la differenza e possono spostare le sorti di un intero torneo. Ecco perché nella corsa scudetto i calendari delle prime tre faranno tutta la differenza del mondo.

Serie A
Juventus, Inter e Lazio: è corsa Scudetto

Juventus, calendario agevole ma attenzione alle coppe

La Juventus ha tutto nelle proprie mani e, se si esclude il turno di Champions, che resta il grande sogno dei tifosi, tutto porta a pensare che fino allo scontro diretto contro l’Inter possa ancora essere in testa. Sarri, a differenza degli avversari, però, deve lavorare sulla testa e sulle gambe della squadra che potrebbe accusare il brutto K.O. di Verona. La Juventus nel prossimo turno affronterà il Brescia in casa e poi dovrà affrontare la Spal al Paolo Mazza. Un calendario alla portata dei bianconeri che avranno come unici ostacoli le coppe: la Champions e la Coppa Italia potrebbero far disperdere qualche energia.

[irp]

Inter, il calendario non aiuta: la dura prova di Conte

L’Inter di Conte, sulla carta, ha senza dubbio il calendario più complicato: lo scontro diretto con la Lazio, le due gare di Europa League e poi la JuventusIl tour de force che aspetta i nerazzurri è di quelli che possono tagliarti le gambe o farti toccare il cielo con un dito perché ottenere il massimo da questi match proietterebbe l’Inter in una dimensione che da troppo tempo manca alla Pinetina. La squadra di Conte, poi, non potrà contare neanche sul fattore San Siro che in molte partite ha rappresentato l’arma in più, chiamate a trasferte complicate proprio contro la Juventus capolista e la Lazio di Simone Inzaghi.

[irp]

Lazio, testa al campionato

C’è poi outsider, la squadra rivelazione di questa stagione, la Lazio. La squadra di Inzaghi ha il calendario migliore e non ha il disturbo delle coppe viste le eliminazioni dalla Coppa Italia e dall’Europa League. Meno stress e impegni a cadenza settimanale che, seppur con una rosa non paragonabile a quelle delle rivali, sono assolutamente alla portata di questa Lazio da record.