Calciomercato Juventus, Paratici ha un piano: Pogba lo porta Pjanic

Paul Pogba e Miralem Pjanic, il calciomercato della Juventus ruota attorno a questi due nomi. Due trattative parallele che, nei piani di Paratici, potrebbero rivoluzionare il centrocampo bianconero

Calciomercato Juventus, Paratici ha un piano: Pogba lo porta Pjanic. Paul Pogba, un chiodo fisso per il calciomercato della Juventus e per Fabio Paratici. A Torino quattro stagioni indimenticabili per il fuoriclasse francese che, nel 2016, ha deciso di far ritorno al Manchester United, dal quale era stato prelevato a parametro zero proprio dal club bianconero. A posteriori una scelta infelice e un amore mai veramente sbocciato con i Red Devils, le cui ultime vittorie sono da ricondurre alla gestione Mourinho (Europa League, Community Shield e Coppa di Lega ndr).

Come nella famosa parabola, ora il figliol prodigo tornerebbe volentieri nel capoluogo piemontese per rilanciarsi e tornare ad esprimersi sui suoi standard. Certo è che la società inglese difficilmente se ne priverebbe se non di fronte ad un’offerta a tre cifre, consona al valore del giocatore. La Juventus rimane alla finestra, così come il Real Madrid.

Calciomercato Juventus, il ritorno di Pogba passa dalla cessione di Pjanic

Per la Juventus l’unico modo per arrivare a Paul Pogba potrebbe essere attraverso le cessioni. Secondo Don Balon, in cima alla lista dei partenti sarebbe finito Miralem Pjanic, perno del centrocampo bianconero. I rapporti non proprio idilliaci con Cristiano Ronaldo e Maurizio Sarri e, soprattutto, la volontà del club di arrivare al fuoriclasse transalpino potrebbero portare il bosniaco lontano da Torino.

Tra le pretendenti anche il Real Madrid, concorrente principale sul fronte Pogba, che avrebbe individuato il classe ’90 come possibile sostituto di Casemiro. Per convincere i vertici bianconeri a privarsene, Florentino Perez dovrebbe sborsare una cifra vicina ai 55 milioni di euro, soldi che verrebbero messi a disposizione dalla società per tenere vivo il sogno Pogba.